Fabian Ruiz, il “cammellone” conquista l’Europa under 21

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

E pensare che la Spagna Under 21, aveva preso una sonora bastonata con i pari età dell’Italia, in quel di Bologna, nella gara principale dell’Europeo, perdendo 3-1, proiettando gli azzurrini come i principali favoriti per la vittoria finale.
No. La qualità, superiore, e la voglia di vincere della Roja, è emersa, e ieri gli iberici ad Udine sono diventati Campioni d’Europa per la quinta volta raggiungendo l’Italia, che non vince dal 2004.
Fabian Ruiz, Ceballos ed Olmo, i principali trascinatori degli spagnoli, che ieri hanno battuto la Germania, dominando nel primo tempo, con una prodezza del centrocampista del Napoli, che ha anche ottenuto il titolo di miglior giocatore del torneo.

Sì, Fabian Ruiz, il “cammellone”, definito così ironicamente ed anche in maniera pessimista da un noto opinionista napoletano (non facciamo il nome) spesso invitato in trasmissioni che trattano argomenti del Napoli. Anche in diretta Rai, hanno evidenziato come è stato sbeffeggiato il centrocampista di Ancelotti, che lo aspetta a braccia aperte, dando un forte schiaffo a chi lo ha criticato l’anno scorso, senza conoscere il suo talento, basandosi solo su cattivi pregiudizi ed inutili pensieri.
Ed ecco, come il cammellone si è preso la sua rivincita, corteggiato anche dal Real Madrid, che improvvisamente si è innamorato di lui.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Supercoppa Italiana, probabili formazioni Juventus-Napoli: ecco le scelte di Pirlo e Gattuso