Fiorentina: ancora nebbia sul mercato

Pubblicato il autore: massimiliano granato Segui


Ancora nebulosa la situazione del mercato in casa viola, dopo i nomi importanti fatti nelle settimane precedenti, anche non solo riguardo ai giocatori. Nomi importanti, che hanno fatto sognare i tifosi viola ma che puntualmente sono stati smentiti in breve tempo. Per la dirigenza si è parlato di Batistuta e persino di Francesco Totti, desideroso di rimettersi in gioco altrove. Se però l’argentino ha avuto qualche colloquio con la dirigenza, la stella giallorossa è stata solamente una chimera o forse, una boutade. Per la squadra si è parlato di un ritorno di Giuseppe Rossi, fino a passare per Borja Valero, Emiliano Viviano, addirittura Gonzalo Rodriguez, per tacere di elementi importanti come Zlatan Ibrahimovic e Mario Balotelli, oltre al talento della Roma Stephan El Shaarawy, volato però in Cina. Unico nome che è ancora in auge è quello di Daniele De Rossi, che si sta prendendo tempo per decidere. Sarebbe un’ottima notizia per i tifosi viola, anche per dare uno scossone al mercato, che per ora non ha riservato grandi sorprese. Certo, i giochi si sono ufficialmente aperti il 1 luglio, ma per ora non son stati messi a segno grandi colpi. Intanto per la porta, l’opzione Viviano è sfumata. Sarà Terracciano la riserva di Dragowski, l’anno passato in prestito ad Empoli. Lafont, come si sa, è stato ceduto in prestito al Nantes senza troppi rimpianti. La trattativa più vicina alla dirittura d’arrivo è quella che porterebbe Lirola in viola: il 21 enne difensore spagnolo (compirà 22 anni ad agosto) gioca al Sassuolo dal 2016 e conta 81 presenze e due reti con la maglia neroverde. Tiene ovviamente banco la vicenda Chiesa: l’entourage del giocatore spinge per la cessione alla Juventus ma Commisso e il suo braccio destro Barone insistono perché rimanga un altro anno in viola. Chi la spunterà? Certo sarebbe interessante vedere quale possibile contropartita offrirebbe la dirigenza bianconera: potrebbero mettere sul tavolo, oltre ai soldi, offerte interessanti. Bisogna anche considerare che potrebbe essere controproducente tenere un giocatore controvoglia. Intanto è partito il ritiro di Moena anche se domani la Fiorentina partirà per Chicago (via Francoforte) per disputare la International Champion’s Cup al posto della Roma. La compagine viola affronterà Guadalajara, Arsenal e Benfica. Vista la rosa a disposizione di Montella, sarà difficile, col dovuto rispetto, ottenere risultati positivi. Però non si sa mai: come disse Gianni Brera, il calcio è mistero agonistico, e qualche sorpresa dietro l’angolo potrebbe esserci.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, dove vedere Juventus Napoli: streaming gratis e diretta TV Rai 1?
  •   
  •  
  •  
  •