Juve-De ligt, poteva saltare tutto! Spunta un clamoroso retroscena sull’olandese

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui


Matthijs De ligt è ormai a un passo dal diventare un nuovo giocatore della Juventus. Il talentino olandese, capace di stregare tutta Europa, è già da considerarsi, a tutti gli effetti, uno dei migliori elementi presenti sulla piazza.

La Juventus se l’è aggiudicato, superando la concorrenza di squadre come Psg Barcellona, pronte a fare “carte false”, pur di avere in rosa quello che, ad oggi, viene considerato in prospettiva il miglior difensore centrale al mondo.

Il Mundo deportivo svela, peró, un clamoroso retroscena che avrebbe rischiato di far saltare la trattativa: il Barcellona avrebbe provato, infatti, fino all’ultimo, astrappare De ligt ai bianconeri.

L’offensiva last-minute, sarebbe stata condotta da Josep Bartomeu, presidente blaugrana, che avrebbe contattato telefonicamente De ligt nei giorni scorsi, disposto a raggiungerlo personalmente ad Amsterdam, pur di convincerlo a trasferirsi in Spagna.

Leggi anche:  Milan-Atalanta, ci sarà l'ex Kjaer sabato contro i nerazzurri? La situazione

De ligt avrebbe anche accettato di rimettere tutto in discussione ma, per correttezza, avrebbe chiesto a Bartomeu di informare Mino Raiola.

Il procuratore avrebbe, di fatto, aperto al Barça, a patto che Bartomeu paregiasse l’offerta della Juve: 12 milioni più bonus al ragazzo, 70 milioni ai lancieri e 11 milioni di commissione da destinare a lui stesso.

A quel punto, Bartomeu si sarebbe tirato definitivamente indietro, lasciando campo libero alla Juve.

De ligt è cosí pronto a sbarcare a Torino. Ad attenderlo, un quinquennale da 12 milioni, e la possibilità di giocarsi il posto In una retroguardia già infarcita di grandi campioni.

  •   
  •  
  •  
  •