Juventus: Sarri si presenta al lavoro con 48 ore di anticipo

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

La voglia di iniziare la sua nuova avventura con la Juventus ha spinto Maurizio Sarri a cominciare il suo lavoro in anticipo. Il tecnico toscano, famoso per la sua professionalità e ossessione per la tattica, si è già messo all’opera con il suo staff. L’allenatore juventino ha iniziato a stilare il programma di preparazione già da oggi, 48 ore prima del ritiro della Juventus in programma mercoledì.

Droni in azione e cura del dettaglio

Sarri e il suo vice Martusciello stanno programmando il lavoro di preparazione che sarà minuzioso e professionale ai massimi livelli. Durante la fase questa fase così come per tutta la stagione, saranno impegnati pure i famosi droni che Sarri utilizzava a Napoli e a Londra per le riprese degli allenamenti. Utilizzati principalmente dai match analysts agli ordini dell’ex tecnico partenopeo, i droni riprenderanno tutte le fasi delle sedute di allenamento da varie angolazioni, fornendo dati importanti a cui farà fede. L’obiettivo della Juventus e del suo tecnico è quello di non lasciare nulla al caso e di curare i particolari, così da presentarsi perfetti in vista della prossima stagione.

Leggi anche:  UFFICIALE - Il Torino ha un nuovo allenatore! Contratto, clausola e dettagli.

Il sogno è portare a Torino la Champions League e per conquistare la coppa dalle grandi orecchie, serve pragmatismo e coordinazione nel lavoro di squadra, senza trascurare i dettagli. Che siano atletici o tattici. Questo Sarri lo bene, così come sa bene il valore dei suoi giocatori. Molti di loro andranno gestiti durante la stagione e la raccolta di dati fisici\tattici su ogni singolo calciatore sarà mirato. L’ex allenatore di Napoli e Chelsea non vuole rischiare e anticipa i tempi, sorprendendo tutti. D’altronde se non fosse così, non sarebbe Maurizio Sarri.

  •   
  •  
  •  
  •