Lazio, Milinkovic-Savic destinato a partire: si fa avanti anche un’italiana?

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

E’ stata un’estate relativamente tranquilla per Milinkovic-Savic. Il serbo, pezzo forte della scorsa campagna acquisti, non ha attirato infatti la stessa attenzione mediatica riservatagli lo scorso anno, tanto è vero che pareva potesse rimanere alla Lazio, senza che arrivassero offerte concrete dalle parti della capitale.

L’ interesse nei confronti del serbo, in realtà, non si è mai affievolito del tutto. Il classe 1995 continua a fare “gola” a diverse squadre importanti, sia italiane che estere e, complici una serie di intrecci di mercato, il suo nome potrebbe presto tornare d’attualità.

Una delle squadre maggiormente interessate è il Manchester United. I Red devils sono stati i primi a muoversi concretamente per il serbo, offrendo alla Lazio una cifra vicina ai 75 milioni, per povare a portare Milinkovic in Inghilterra. Lotito, però, crede moltoi nelle potenzialità di Milinkovic-Savic, e lo ritiene, non a torto, la vera e propria “stella” della squadra capitolina. Per questo motivo, il presidente biancoceleste continua a chiedere una cifra non inferiore ai 100 milioni per Milinkovic-Savic, che lui stesso definì, lo scorso anno, “il miglior centrocampista della serie A”.

Detto del Manchester United, che vorrebbe farne l’erede di Pogba, Milinkovic viene seguito attentamente da diversi altri top club europei. A fare il punto della situazione sullo status del centrocampista, è il Corriere dello sport. Il quotidiano romano parla di una Juventus (destinazione preferita dal serbo) che si sarebbe defilata per il ragazzo, mentre il Psg avrebbe desistito per questioni legate al fair-play finanziario.

Una squadra italiana, però, si starebbe seriamente interessando al centrocampista: parliamo dell’Inter. I nerazzurri sono determinati a sfidare la leadership della Juventus in questa stagione, e vorrebbero regalare a Conte un “pezzo da 90”, che elevi decisamente il tasso tecnico della rosa. Come vi avevamo già anticipato, la trattativa prosegue sottotraccia da tempo e, se prima vi avevamo descritto un’operazione ancora in fase embrionale e da prendere con le “pinze”, la conferma di una fonte autorevole come il Corriere dello Sport, lascia presumere che qualcosa di vero ci sia.

L’offerta ipotizzata è sempre la stessa: una parte cash (presumibilmente 40-50 milioni, e non 80 come avevamo inizialmente ipotizzato), più il cartellino di Roberto Gagliardini, profilo che piace, e non poco, al tecnico biancoceleste Simone Inzaghi. Lotito si è dimostrato da sempre inflessibile, continuando a chiedere solo soldi per il cartellino di Milinkovic-Savic, ma chissà che i buoni rapporti tra le due società, non possano incanalare la trattativa sui binari giusti.

Conte stima molto Milinkovic-Savic, e lo reputa ideale per il 3-5-2, con il quale ha in mente di schierare la sua Inter. Vedremo se l’ipotesi prenderà quota e se, soprattutto, Lotito darà il proprio placet all’operazione. La squadra di Inzaghi deve infatti già difendersi dagli assalti per diversi suoi gioielli (Correa e Luis Alberto tra gli altri), e perderli tutti significherebbe smembrare un centrocampo che è stato tra i più forti della nostra Serie A, nell’ultimo periodo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan-Atalanta, ci sarà l'ex Kjaer sabato contro i nerazzurri? La situazione