Moviola Parma-Juventus: gol annullato a Ronaldo per fuoriogioco millimetrico. Pestone a Pjanic, Gervinho andava espulso?

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Si è da poco conclusa la gara tra Parma e Juventus, primo anticipo di questa nuova Serie A 2019-2020, conclusosi sul risultato di 0-1 per i campioni uscenti. I ragazzi di Sarri, pur dopo aver sofferto nella ripresa, si presentano al meglio ai nastri di partenza della nuova stagione, decidendo la gara, grazie a un gol di Chiellini, bravo ad infilarsi tra le maglie di un’ area di rigore un po’ troppo trafficata dopo 20 minuti di gioco.

Tra i protagonisti in negativo, l’ arbitro Maresca, al centro di diverse polemiche, soprattutto da parte juventina, per una direzione di gara ritenuta non all’ altezza.

Due gli episodi al centro della “bufera”:

Al 34′, con la Juve già in vantaggio per 1-0. Ronaldo segna il raddoppio in diagonale su un’ ottima apertura di Costa. Maresca, prima convalida la rete, poi si fa condizionare dal VAR, annullando una rete, che a molti pareva regolare, per un fuorigioco a dir poco millimetrico.

Il secondo episodio, riguarda un pestone sospetto di Gervinho ai danni di Pjanic. Il bosniaco, dpo aver ricevuto il colpo, è dovuto ricorrere all’ aiuto dei sanitari. L’ arbitro Maresca non ha estratto neanche il giallo, ma il fallo dell’ ivoriano, sebbene non cattivo, rischiava di provocare seri danni all’ avversario. Anche in questo caso, situazione da rivedere.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Primera División argentina: il River Plate espugna in dieci il “Kempes” e vola a +7