Perisic sarà ceduto in prestito, l’Inter vuole disfarsi del croato

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Da idolo della tifoseria a ospite indesiderato per scelta tecnica. Questa è stata la parabola discendente di Ivan Perisic nell’Inter. Il tecnico Antonio Conte proprio non vede il croato come un interprete eccellente del suo famoso 3-5-2 e proprio per questo, l’ex Wolfsburg è finito sul mercato. I nerazzurri però non sono convinti della cessione definitiva per il vice campione del mondo a Russia 2018. La Gazzetta dello Sport afferma che l’idea del club nerazzurro sia quella di cedere il croato in prestito a meno che non arrivi un offerta importante che ammonti a 30 milioni di euro.

Le squadre che potrebbero essere interessate a Perisic sono l’Arsenal, il Monaco e il Bayern Monaco, dove il suo ex allenatore con la nazionale croata, Niko Kovac, lo vuole portare in Baviera anche se la dirigenza tedesca non sembra propensa. Infatti, l’obiettivo numero uno dei bavaresi rimane Leroy Sanè, ala del Manchester City e sempre più distante dal club inglese. Insomma, il futuro di Perisic sembra essere lontano da Milano. Conte ha provato in tutti i modi di schierarlo all’interno del suo modulo prediletto, ma i risultati sono stati pessimi come lo stesso allenatore dichiarò in conferenza stampa durante la ICC. Perisic non esegue al meglio ciò che gli chiede il tecnico salentino, il quale non fa problemi a vedere un calciatore di valore qualora non abbia le caratteristiche adatte al suo stile di gioco. Icardi e Nainggolan ne sanno qualcosa

  •   
  •  
  •  
  •