Di Livio: “Vedere Mandzukic in panchina fa piangere il cuore”

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui


Uno dei giocatori maggiormente rappresentativi della storia della Juventus è sicuramente Angelo Di Livio:
il “soldatino”, com’era chiamato data la sua grande disponiilità al sacrificio e al gioco di squadra ha concesso un’ intervista al portale TuttoJuve.com, parlando di Juventus e della sfida contro la Fiorentina (altra sua grande “ex”), in programma sabato pomeriggio:

La Juventus? Ha una rosa di grande qualità. E’ ovvio che non possano giocare tutti. A me, per esempio, piange il cuore nel vedere uno come Mario Mandzukic costretto a fare panchina. In questi anni ha fatto davvero tanto, ma se vuoi restare alla Juve devi accettare il rischio e sottostare alle regole del club”.

Sulla sfida di sabato, ha poi aggiunto:La Fiorentina si è rinforzata molto in questo periodo. Senza dubbio, gli arrivi di Boateng e Ribery portano esperienza, ma la viola si è mossa bene soprattutto sui giovani. Per la Juventus sarà una gara molto insidiosa, visto che la Fiorentina si trova ancora a zero in classifica, e giocherà sotto gli occhi della nuova proprietà, con tutte le motivazioni che ciò comporta”.

Un’impressione anche sul nuovo acquisto, De Ligt: L’ho visto parecchio in ritardo. Col Napoli ha fatto errori in marcatura che non possono essere accettati. Ora Chiellini è infortunato, e toccherà dunque a Bonucci favorirne l’ inserimento all’ interno della squadra”.

  •   
  •  
  •  
  •