Errore del Var, De Laurentiis: “Nicchi e Rizzoli ci diano spiegazioni”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

 

Il Var continua a fallire nel suo lavoro di aiuto agli arbitri, nel tentativo di correggere azioni, falli, ammonizioni, gol, fuorigioco e falli in area di rigore. Al San Paolo, a 10 minuti dalla fine, l’arbitro Giacomelli, durante Napoli-Atalanta, non è intervenuto per un netto fallo di Kjaer su Llorente, placcandolo stile rugby, negando il rigore al Napoli. Cinque minuti dopo l’Atalanta pareggia.
Bufera a Napoli, espulso Ancelotti, espulso Giuntoli, e il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis, che si presenta davanti ai microfoni di Sky, ed è un vulcano in piena.
“Ho il diritto per i soldi che i presidenti investono nel calcio, di vedere cosa succede al Var. Noi investiamo 80 milioni di euro per avere chiarezza sul calcio, Nicchi e Rizzoli, ci diano delle spiegazioni. Ci siamo stancati di essere dei sostenitori della classe arbitrale. Ne abbiamo le tasche piene. Chiediamo rispetto.”
Il Napoli, intanto dopo la simulazione di Mertens a Firenze, sta probabilmente la sta pagando cara, non è infatti il primo errore arbitrale che gli azzurri subiscono in queste prime 10 giornate di campionato.
Intanto, serve chiarezza, il Var, sembra che stia soltanto ostacolando il calcio italiano. Purtroppo non sarà l’ultimo errore. Ed ecco che la gente si allontana.

  •   
  •  
  •  
  •