Malinovskyi, doppietta con l’Ucraina: buon segno per l’Atalanta

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

L’Atalanta termina la sua prima parte di stagione al terzo posto in classifica (contando del miglior attacco della Serie A), e può godersi la pausa viste le Nazionali. Uno degli elementi che ha brillato è sicuramente il centrocampista nerazzurro Ruslan Malinovskyi: autore di una doppietta che ha portato l’Ucraina alla vittoria. Semplicemente un buon segno nerazzurro in vista anche di quelle che saranno le prossime partite sia in campionato che in UEFA Champions League: competizione nella quale la Dea deve trovare il primo successo della storia. Aldilà di ciò, il numero 18 orobico ha fatto capire di che pasta è fatto sotto tutti i punti di vista.

LA SITUAZIONE DI RUSLAN MALINOVSKYI

DOPPIETTA E VOGLIA DI RIPRENDERSI L’ATALANTA – Ieri sera l’Ucraina (leader del gruppo B) ha battuto la Lettonia grazie alla doppietta dello stesso Ruslan Malinovskyi: colpendo precisamente al 29’ e al 58’. Le reti sono meravigliose che risaltano le qualità del numero 18 atalantino: il primo con una penetrazione centrale nella quale riesce, per suo merito, a creare la rete del vantaggio; il secondo su punizione, semplicemente uno dei suoi punti di forza. Questo è un grandissimo segnale per l’Atalanta che può contare su una pedina a tutto campo (e non una semplice riserva). La stagione orobica è ancora lunga e può accadere di tutto, ma un giocatore come lui sarà decisivo per le sorti della Dea.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: