Atalanta-Juventus, le decisioni arbitrali di Rocchi fanno discutere. Ziliani si scatena su Twitter: “C’era più onestà ai tempi di Calciopoli”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui


Atalanta-Juventus, Rocchi fa infuriare Ziliani. I bianconeri hanno ribaltato il match con la doppietta di Higuain e la rete di Dybala dopo che i nerazzurri erano andati in vantaggio con il gol di Goosens. Bisogna però ammettere che l’Atalanta ha meritato di vincere la partita per 75 minuti e può recriminare per un rigore sbagliato da Barrow ma soprattutto per alcune decisioni arbitrali di Rocchi che hanno scatenato le polemiche nel post partita. Paolo Ziliani, giornalista sempre molto attivo sui social, non l’ha presa bene e si è sfogato così su Twitter: “1. Higuain (vedi Vecino) doveva essere espulso 2. Pjanic (mano volontaria a spezzare azione d’attacco) non ammonito
3. Rigore non dato per mani a braccio largo di E.Can 4. Gol 2-1 irregolare per mano di Cuadrado (già ammonito) che ferma palla a terra (A Calciopoli c’era +
onestà)”.

Atalanta-Juventus, i tweet di Ziliani polemici contro Rocchi. Il giornalista sportivo de Il Fatto Quotidiano è sempre senza peli sulla lingua e, nel dopo partita del match di Bergamo, ha pubblicato una serie post per commentare le decisioni arbitrali. Ziliani ha prima tweetato le manette di Mourinho, poi “REGOLAMENTO. Se un rigore non viene segnato ma un giocatore della squadra avversaria è entrato in area, il rigore va ripetuto.#AtalantaJuventus” e infine si è lasciato andare ad una serie di commenti ironici come “Allora ragazzi? Sempre bella la nostra serie A? “Il calcio italiano visto dall’alto sono macerie”. 

  •   
  •  
  •  
  •