Giudice Sportivo, gli squalificati per la 14° Giornata di Serie A

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

 

Il Giudice Sportivo ha reso note le sue decisioni in vista del quattordicesimo turno di Serie A. In totale, i giocatori squalificati sono cinque, di cui uno sanzionato per quattro giornate giornate, un’altro per due. A tener banco è stata senza dubbio la vicenza Olsen-Lapdula che nell’ultimo turno di Campionato ha accesso gli ultimi minuti del match fra Lecce e Cagliari, quest’ultimo rimontato dai pugliesi dopo un iniziale doppio vantaggio.

E’ andata decisamente peggio al portiere dei sardi che sarà costretto a saltare ben quattro turni di Campionato, più precisamente le partite con Sampdoria, Sassuolo, Lazio e Udinese. Un bel guaio per Rolando Maran, visto che l’allenatore dei rossoblù deve fare già a meno del lungodegente Alessio Cragno. Meglio ma non troppo l’esito della sanzione inflitta a Gianluca Lapadula. L’attaccante leccese dovrà scontare due turni di squalifica, ed anche per questo caso si preannuncia una bella gatta da pelare per mister Liverani, sia per l’ottimo stato di forma in cui si trovava l’ex attaccante rossonero, al quarto goal consecutivo con i sardi, sia perchè non è certo di recuperare gli acciaccati Mancosu e Falco. Spicca poi dall’elenco degli squalificati il nome di Nicolò Zaniolo. Il giovane fantasista romano sta vivendo un momento di forma eccezionale, dopo un inizio stagione non certo brillante che gli è costato una tirata d’orecchi anche da Fabio Capello. Sostituirlo, seppur per una sola partita, contro il Verona non sarà facile per Fonseca. Di fronte si ritroverà un sorprendente Verona, dato inizialmente fra le squadre che più avrebbero sofferto ma che ora si ritrova a ridosso della zona europea. Per il resto, dovranno fermarsi per il solo prossimo turno Missiroli, della Spal, Cacciatore del Cagliari e Jajalo dell’Udinese, quest’ultimo espulso per doppia ammonizione con la Sampdoria.

Di seguito l’elenco dei giocatori squalificati dal Giudice Sportivo  per la trentesima giornata di Campionato:

CALCIATORI ESPULSI:
SQUALIFICA PER QUATTRO GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMENDA DI € 10.000,00
Olsen Robin Patrick (Cagliari): per aver spinto e colpito al 38° del secondo tempo, a giuoco fermo, con una spallata veeemente al petto un calciatore avversario e, dopo aver subito un colpo alla bocca, colpito lo stesso con una forte manata tra collo e viso; per avere inoltre, mentre usciva dal terreno di giuoco dopo la conseguenziale espulsione, indirizzato al Quarto Ufficiale un’espressione ingiuriosa;

CALCIATORI SQUALIFICATI PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMENDA DI € 10.000,00
Lapadula Gianluca (Lecce): per avere, al 38° del secondo tempo, a giuoco fermo, dopo aver subito una spinta ed una spallata da un calciatore della squadra avversaria, colpito quest’ultimo con la testa all’altezza della bocca;

SQUALIFICATI PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA:
Cacciatore Fabrizio (Cagliari): per avere volontariamente colpito il pallone con le mani, impedendo la segnatura di una rete;

Jajalo Mato (Udinese): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;

CALCIATORI NON ESPULSI:
SQUALIFICATI PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA:
Missiroli Simone (Spal): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

Toloi Rafael (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

Zaniaolo Nicolò (Roma): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione);

  •   
  •  
  •  
  •