Ancelotti pronto per una nuova avventura: l’Arsenal è sempre più vicino

Pubblicato il autore: Fabiola Carrieri Segui

Carlo Ancelotti non si dà per vinto e sarebbe già pronto a sedere su una nuova panchina. Ieri sera il divorzio con il Napoli, nonostante la vittoria in Champions League con conseguente qualificazione, e con Gattuso che ha già preso le redini del club partenopeo. Secondo gli ultimi rumors provenienti dall’Inghilterra, però, Ancelotti sarebbe vicinissimo alla panchina dell‘Arsenal dopo l’esonero di Emery di due settimane fa. Attualmente a guidare la squadra inglese è Freddie Ljungberg, ma pare che l’ormai ex tecnico partenopeo abbia raggiunto un accordo di massima e dovrebbe firmare addirittura un contratto fino al 2021. Il sì definitivo potrebbe arrivare nelle prossime ore, magari già prima della gara che si disputerà nel weekend, un ritorno in Premier League dunque per Ancelotti dopo la sua esperienza al Chelsea dal 2009 al 2011. Attenzione però all’Everton, che nelle ultime ore ha fatto dei sondaggi per Ancelotti dopo l’esonero di Marco Silva. Difficile concretizzare questa trattativa, Ancelotti sarebbe più propenso a tornare ad allenare a Londra. Intanto, Gattuso è arrivato a Castel Volturno e alle 14 ha già incontrato la squadra per il primo faccia a faccia, mentre alle 18 si presenterà in sala stampa per la consueta presentazione. L’ex allenatore del Milan percepirà 750 mila euro netti fino al termine della stagione, e se dovesse centrare almeno il quarto posto in classifica il suo contratto verrà prolungato di due anni, con conseguente bonus di 1.5 milioni di euro l’anno.

  •   
  •  
  •  
  •