Bologna, idee Mustafi e Barrow per difesa e attacco

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui


Come precedentemente detto il Bologna si sta guardando attorno al mercato di riparazione per cercare di tappare le falle che si sono venute a creare: i reparti più urgenti da ritoccare sono attacco e difesa visto che per il centrocampo è confermato l’arrivo di Nicolas Dominguez del Velez. Capitolo difesa: sfumato per il momento Juan Jesus visto che la Roma continua a sparare alto, è spuntato un nome nuovo e si tratta di Skodrhan Mustafi dell’Arsenal con un passato alla Sampdoria e campione del Mondo con la Germania nel 2014; il difensore tedesco di origine albanese con un passato nei club di Valencia e Everton , starebbe trovando poco spazio nella sua squadra attuale, e sarebbe entrato nell’ordine di idee di cambiare aria. Le due società starebbero intavolando la trattativa che avrebbe come formula il prestito oneroso con diritto di riscatto: le parti si riaggiorneranno a breve.

Capitolo attacco; l’obiettivo principale sarebbe Musa Barrow dell’Atalanta, gambiano classe 1998, che ha fornito un’ottima prestazione al Dall’Ara con la sua squadra. Mihajlovic avrebbe apprezzato le sue qualità, anche perchè come caratteristiche è simile a Palacio in quanto può giocare come esterno offensivo e centroavanti. La trattativa si sarebbe ben avviata e anche in questo caso si ragionerebbe come formula un prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni; anche qui novità saranno attese a breve.

Nel frattempo il Bologna ha chiuso l’anno solare con 53  punti conquistati,(contando il primo e unico conquistato da Inzaghi) in nona posizione dopo la decima conquistata a maggio. Mihajlovic avrebbe eguagliato la media punti di Guidolin a 1,53 a partita nella stagione 2002/03.. auguruiamoci che sia di buon auspicio per il 2020.

  •   
  •  
  •  
  •