Finisce un buon decennio per il Napoli, da cancellare il 2019

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui


Domani finirà questo 2019, ed inizierà un nuovo decennio, e soprattutto nello sport chissà se le cose cambieranno, oppure ci sarà qualche novità, soprattutto nella serie A, in cui, in 10 anni, 8 titoli sono andati alla Juventus, 1 al Milan ed 1 all’Inter.
Poi, le due milanesi, hanno avuto un vistoso calo, e la Vecchia Signora ha dominato in lungo e in largo, con la Roma prima ed il Napoli poi, che hanno cercato di strappargli il titolo, ma il “miracolo” non è mai successo, anche per qualche polemica.
Il Napoli, che in 10 anni, ha avuto la sua rinascita, ed in una classifica speciale è risultata la seconda squadra con maggior numero di punti, dietro la Juve, la prima per reti fatte, e la più presente in competizioni europee. Vinte 2 coppe Italia, ed una Supercoppa Italiana, con Mazzarri e Benitez.

Leggi anche:  Pirlo: "Abbiamo questi calciatori ed è giusto lavorare con loro". Breve paragone con Sarri

Ma il 2019 forse, sarà ricordato come un fallimento per la società di De Laurentiis. Il Napoli, fu eliminato subito ai quarti di Coppa Italia dal Milan; fu fatto fuori dall’Arsenal in Europa League sempre ai quarti, cercò di contenere la forza della Juventus, ma non ci riuscì.
Un mercato che doveva essere faraonico, ed invece, i colpi più importanti sono stati Manolas e Lozano, che ancora deve esprimersi al meglio.
Le vere soddisfazioni? forse non aver preso con il Liverpool, né a Napoli, né ad Anfield, superando il turno di Champions.
I tifosi, si aspettano un altro Napoli, in questo 2020.

  •   
  •  
  •  
  •