Fiorentina-Inter, Melissa Satta denuncia: “Vergogna, padre e figlio nerazzurri aggrediti in tribuna Fiesole”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui


Fiorentina-Inter, Melissa Satta choc su Instagram. Il posticipo domenicale della sedicesima giornata di Serie A si è concluso con un rocambolesco pareggio dei viola nei minuti di recupero che ha frenato la corsa dei nerazzurri raggiunti in vetta dalla Juventus. La squadra di Conte può recriminare per le tante occasioni sprecate da Lukaku e per l’errore della difesa sulla rete di Vlahovic. C’è però da segnalare che, durante la partita del Franchi, la show girl Melissa Satta è stata testimone di un grave episodio di minacce e insulti ad un tifoso nerazzurro presente sugli spalti con il figlio di dieci anni. La moglie di Kevin Prince Boateng ha denunciato così l’accaduto tra le Instagram Stories: “In mezzo lì c’era seduto un bimbo di 10 anni con il suo papà e sul secondo gol dell’Inter il bimbo ha esultato con il suo papà e sono stati aggrediti verbalmente da alcuni tifosi della Fiorentina. Il papà e il bimbo sono stati portati via da quel settore da alcuni responsabili della Fiorentina, che devo dire si sono comportati benissimo e hanno cercato di tranquillizzare il bimbo, perché la situazione stava degenerando”.

Melissa Satta chiude così il suo sfogo sul  social network:  “Io mi chiedo…Non vi vergognate a far spaventare e piangere un bimbo di 10 anni solo perché ha esultato per la sua squadra del cuore?!?! Mi dispiace ma io non vi chiamo tifosi, i tifosi sono coloro che rispettano il tifo, io vi chiamo ignoranti. Firenze è stupenda, la Fiorentina pure come tutti i fiorentini…. Ma queste persone che hanno fatto questo sono da lasciare a casa e non bisogna permettergli di rovinare il nome del tifo Fiorentino!”.

Fonte Instagram Melissa Satta)

  •   
  •  
  •  
  •