Inter Genoa probabili formazioni: chance per Agoumé ed Esposito?

Pubblicato il autore: Giuseppe Colicchia Segui

INTER GENOA PROBABILI FORMAZIONI: IL MATCH

Inter e Genoa si affronteranno Sabato 21 Dicembre alle ore 18:00 a San Siro, match valido per la diciassettesima giornata di Serie A. L’Inter di Conte viene da un pareggio contro la Fiorentina che ha permesso alla Juve di rimontare e raggiungere gli stessi punti dei nerazzurri, il Genoa di Thiago Motta è reduce da una pesante sconfitta nel derby di Genova contro la Samp che posiziona il grifone al penultimo posto in classifica. Thiago Motta, grandissimo protagonista del Triplete nerazzurro, non potrà lasciar spazio ai propri sentimenti di affetto verso i colori nerazzurri: è chiamato a fare punti importanti per la salvezza, qualora non arrivassero sarebbe in forte rischio esonero. Conte e i suoi (ormai pochi) ragazzi devono affrontare l’ultimo ostacolo prima della tanto agognata pausa natalizia: per la beneamata saranno fondamentali i tre punti, senza badare troppo all’estetica e al gioco.

INTER GENOA PROBABILI FORMAZIONI: LA SITUAZIONE DEGLI INDISPONIBILI

Sarà una Inter ai minimi storici quella che dovrà sfidare il Genoa per la prossima partita di campionato. Come se non bastassero le pesanti assenze della squadra già prima della partita contro la Fiorentina, adesso se ne aggiungono di nuove: Sanchez, Gagliardini, Asamoah, Barella e Sensi gli indisponibili per infortunio, Lautaro Martinez e Brozovic squalificati. Da valutare le condizioni di Candreva che ha saltato il match con la Viola per un problema alla schiena che, in quanto un problema di tipo contusivo, potrebbe essere risolto in tempo per la prossima partita. Bastoni è uscito dolorante dalla partita contro la Fiorentina, non è escluso che Antonio Conte debba fare a meno anche di lui.
Nell’infermeria del Genoa presenti Zapata e Kouamé, mentre Lerager potrebbe riuscire a recuperare dal proprio infortunio. Thiago Motta ritrova Agudelo dopo aver saltato l’ultimo match a causa dell’espulsione contro il Lecce, ancora squalificato invece Pandev.

INTER GENOA PROBABILI FORMAZIONI: LE SCELTE DEGLI ALLENATORI

Quando al termine della partita contro la Fiorentina è stato chiesto a Conte come avrebbe sostituito Brozovic e Lautaro Martinez (ai microfoni di Inter TV), il tecnico interista ha risposto così: “Preferisco non pensarci perché altrimenti mi viene l’ansia. Ero in ansia già prima perché in tante situazioni abbiamo dovuto sperare e pregare che non capitasse niente a nessuno altrimenti erano guai. Sono situazioni già conosciute e risapute, cerchiamo di fare qualcosa. Ad oggi faccio fatica a trovare qualcosa, ma ci penseremo in settimana”. Una situazione tra il tragico e il comico quella che dovrà affrontare mister Conte, che dovrà fare a meno di molti pilastri della propria squadra. Il 3-5-2 potrebbe essere messo in discussione a favore delle alternative rappresentate dal 3-4-3 e dal 5-4-1. Considerando comunque il 3-5-2 come il dogma tattico per eccellenza di questa Inter, è così che potrebbe scendere in campo: Handanovic tra i pali, davanti a lui Skriniar, De Vrij e Godin. Sugli esterni Lazaro in ballottaggio con Biraghi, mentre D’Ambrosio andrà in ballottaggio con Candreva nel caso in cui quest’ultimo recuperasse dal problema alla schiena. A centrocampo sicuri del posto Vecino e Borja Valero, la vera incognita sarà il terzo centrocampista: il favorito è il giovanissimo Agoumé che Conte ha fatto esordire negli ultimi minuti di partita contro la Viola (una sorta di piccola prova di ambientamento, la stessa che il mister aveva fatto fare a Borja Valero contro il Torino, prima di affidargli una maglia da titolare per il resto delle partite). Le alternative ad Agoumé sono: Skriniar da centrocampista (con Ranocchia che lo sostituirebbe in difesa), Schirò o un giocatore più offensivo come Politano. In avanti Lukaku dovrà fare a meno del compagno Lautaro Martinez, al suo posto Esposito si candida ad una maglia da titolare. Sarebbero due i 2002 mandati in campo da Conte per superare l’ostacolo Genoa.
Thiago Motta adotterà il 3-4-1-2 come modulo, con Radu tra i pali e la difesa a tre composta da Criscito, Romero e Biraschi. Sugli esterni Ghiglione e Pajac in vantaggio sugli altri esterni a disposizione. Schone al centro del campo affiancato da Radovanovic. Cassata sostituisce Pandev nel ruolo di trequartista alle spalle delle due punte Pinamonti e Agudelo (Favilli ad insidiare uno dei due posti in attacco).

INTER GENOA PROBABILI FORMAZIONI

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Lazaro/Biraghi, Vecino, Agoumé/Schirò, Borja Valero, D’Ambrosio/Candreva; Lukaku, Esposito/Politano.
GENOA (3-4-1-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Ghiglione, Schone, Radovanovic, Pajac; Cassata; Pinamonti/Favilli, Agudelo.

  •   
  •  
  •  
  •