Ibrahimovic, non solo Milan: lo svedese potrebbe andare all’Europeo

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

È tempo di ritorni per Zlatan Ibrahimovic. Dopo il rientro al Milan, lo svedese classe 1981 potrebbe tornare pure in nazionale. Il CT della Svezia, Andersson, starebbe seriamente pensando di richiamare Ibra in vista del prossimo Europeo. Il tecnico aveva deciso di non puntare su Ibra per lo scorso Mondiale di Russia 2020, ma durante un’intervista a Fotbollskanalen, Andersson ha aperto alla possibilità di una convocazione per Zlatan:

Quando un calciatore si ritira, rispetto la decisione ma se cambia idea può sempre chiamarmi e ciò vale anche per Ibrahimovic”.

Solitamente Ibrahimovic è il tipo di persona che aspetta di essere chiamato, ma in vista di un importante impegno come il prossimo Europeo, anche Re Zlatan potrebbe fare un’eccezione e cambiare atteggiamento. I rapporti tra Ibra e Andersson non sono poi così idilliaci dopo la mancata convocazione al Mondiale 2020, ma è passato molto tempo da ciò e le acque potrebbero essersi calmate. In questo momento Ibrahimovic sta vivendo un momento particolare in Svezia, in modo particolare a Malmoe dove la sua statua è stata addirittura abbattuta dopo mesi di atti vandalici. Forse è arrivato il tempo di riconciliarsi con i suoi vecchi tifosi e pure con il CT Andersson. L’Europeo si avvicina, Zlatan co sarà?

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Supercoppa Serie C, dove vedere Como-Ternana: streaming e diretta Cusano Italia TV?