Atalanta, Rafael Toloi a piccoli passi verso il rientro in difesa

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

L’emergenza Coronavirus ha rivoluzionato completamente le carte in gioco per quanto concerne il campionato di Serie A (oltre a quello europeo): una situazione talmente delicata che per ricostruire l’intero puzzle non è stato così facile. In casa Atalanta si sta cercando di rispettare al meglio il protocollo imposto dal governo Conte, soprattutto dopo i casi riscontrati nel Valencia nella quale il 35% della squadra è rimasto contagiato. Parlando di calcio giocato, l’attesa aumenta il desiderio di rivedere i nerazzurri ritornare a giocare e dal punto di vista tecnico/tattico, l’attesa stessa sta aiutando il difensore brasiliano Rafael Toloi a riprendersi dal lungo infortunio che lo aveva fermato nelle settimane scorse.

PER TOLOI TEMPO AL TEMPO, MA C’E’ OTTIMISMO NEL RIVEDERLO IN CAMPO – L’infortunio che aveva costretto Toloi a stare fuori dal campo tra campionato e Champions League ha sicuramente creato un po’ di fatica in più sulla retroguardia: il suo appoggio che riusciva a dare stabilità e continuità al reparto è venuto a mancare. Certo, l’Atalanta è comunque una squadra che riesce comunque a vincere grazie al suo attacco formidabile, ma non basta per puntare a determinati obbiettivi. Come citato nell’introduzione, il Coronavirus ha ribaltato tutto tra date e calendario, rendendo più probabile il ritorno del numero 2 atalantino in termini di tempistiche. Ovviamente bisognerà aspettare le prossime settimane per vedere come si evolverà la situazione, anche se non sarebbe una sorpresa rivedere il brasiliano a stagione in corso.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: