Coronavirus, Papu Gomez si sfoga su Instagram: “Restate a casa porca p*****a. Siamo al limite”

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

LINK DELLO SFOGO DI PAPU GOMEZ SU INSTAGRAM

https://instagram.com/stories/papugomez_official/2268190614028507476?utm_source=ig_story_item_share&igshid=renz3x5iualj

La situazione riguardante il Coronavirus ha certamente cambiato la routine quotidiana della gente per evitare il contagio, ma nonostante ciò c’è ancora gente che ignora tutto come se nulla fosse: scatenando l’ira di tutta quella gente che sta lottando contro questa situazione tanto delicata quanto difficile. Lo scenario di ieri sera a Bergamo con più di 70 bare trasportate dai camion militari per essere portate alla cremazione in quel di Modena e Bologna, è stato surreale per l’intera città di Bergamo: tanto da suscitare anche lo sfogo del capitano dell’Atalanta Papu Gomez che, attraverso le storie di Instagram, è stato duro nei confronti di chi non sta rispettando le dovute precauzioni.

LE PAROLE DI PAPU GOMEZ

“Lo dico a tutti i runners o finti runners che vogliono ancora uscire ed allenarsi… restate a casa, porca p***a. Che c***o avete in testa? Basta, basta, basta… ogni mattina ci svegliamo con brutte notizie, la gente muore, ancora non vi rendete conto? Tutti a casa, nessuno deve uscire. La sanità è al limite! Se andiamo avanti così ci chiuderanno anche i supermercati, si potrà solo comprare online come hanno fatto a Wuhan. Non sono vacanze, non potete portare fuori il cane o andare al supermercato solo per prendere aria…questo è GRAVE. Finché non siamo tutti a casa, non si fermerà”.

  •   
  •  
  •  
  •