Gabriele Gravina: “Superare il 30 giugno comporta molte riflessioni. Siamo alla ricerca di nuove soluzioni”

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

Intercettato dalla redazione di Italia 7 Gold, Gabriele Gravina, Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, si è così espresso sul momento non certo facile del calcio mondiale. Sulle possibili tempistiche di ripartenza dei Campionati: “Domani si discuterà dei calendari in un summit con le 55 federazioni. Ci saranno delle proposte concrete. Superare la deadline del 30 giugno comporta una serie di riflessioni collegate ai contratti, scadenza, rinnovi, mercato. Siamo in attesa sia della Uefa che della Fifa, e mercoledì sapremo qualcosa. Noi, intanto, anche due volte a settimana siamo in collegamento con un tavolo permanente per porci una serie di problemi relativi al futuro, dalle licenze nazionali agli stipendi“. Visto la situazione sempre più difficile, non appare solamente un’ipotesi la possibilità che, per porre fine ad una delle stagioni più travagliate, si possa adottare una soluzione diversa dal far svolgere le rimanenti tredici giornate: “Da qui a giugno ci dobbiamo sforzare di guadagnare nuovi idee e rendere il nostro sport più appetibile. Ci stiamo lavorando e già da gennaio. Lavoravamo per la riforma dei campionato per coinvolgere in maniera più diretta i nostri tifosi“. E’ probabile che già nelle prossime settimane si chiarisca come si procederà. Play-off? A questi punti qualsiasi ‘via di fuga’ potrebbe essere presa in esame.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: