Roberto Donadoni: “Sogno di allenare l’Atalanta. Champions? Semifinale possibile”

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

La situazione Coronavirus ha colpito in maniera evidente tutto il mondo dello sport (calcio compreso), ma nonostante ciò, parlare di un contesto come questo, permette a tutti di “staccare la spina” (anche soltanto per qualche minuto). Attraverso la Gazzetta dello Sport, ha parlato l’ex giocatore dell’Atalanta Roberto Donadoni (uno dei più grandi talenti usciti fuori dal vivaio nerazzurro e fondamentale sia nella promozione in Serie A del 1984 che nella salvezza con Sonetti l’annata successiva): tra la stessa emergenza per il Coronavirus, il sogno di poter allenare la Dea, un sogno chiamato semifinali di Champions League e considerazioni su Josip Ilicic.

LE PAROLE DI ROBERTO DONADONI SULL’ATALANTA

ROBERTO DONADONI ALL’ATALANTA? – Donadoni all’Atalanta? Se nel caso si realizzasse questa cosa sarebbe una bella storia, ma in questo momento la sostengo da tifoso. Sono molto felice della Dea, la nostra gente merita una squadra a questi livelli”.

CAPITOLO CORONAVIRUS – L’ex fenomeno dell’Atalanta ha effettuato la sua intervista direttamente dalla Cina (a Shenzhen), parlando anche della situazione sul Coronavirus: “Stanno tornando a vivere, il peggio è passato”.

POSSIBILITA’ DI VEDERE L’ATALANTA IN SEMIFINALE – “Champions League? L’Atalanta può puntare addirittura alla semifinale. Io credo che sia un sogno possibile”.

SU JOSIP ILICIC – “Ilicic giocatore sempre decisivo”.

  •   
  •  
  •  
  •