Roma- Friedkin: trattativa ad oltranza

Pubblicato il autore: Spaziani fabrizio Segui

In questo momento terribile in cui il calcio si è fermato a causa dell’emergenza Coronavirus, in casa giallorossa tiene banco ancora la trattativa per il passaggio di consegne da Pallotta a Friedkin anche se, ultimamente si è un po’ arenata ma, non è ancora chiusa.
L’attuale presidente aspetterebbe fino al prossimo settembre ma sta valutando anche altri possibili acquirenti per la futura cessione.
Sembrava tutto concluso per il passaggio di consegne tra Pallotta e Friedkin che aveva messo sul tavolo 680 milioni di euro per l’acquisizione della società romana ma ci si è messo di mezzo il Coronavirus che ha sconvolto il mondo economico finanziario e ha bloccato un Po le trattative.
Ora si spera che presto tutto possa tornare alla normalità e che il calcio così come tutto lo sport possa riprendere.
James Pallotta in questa situazione ha anche promesso che applicherà l’aumento di capitale promesso entro la fine dell’anno e che è sempre disponibile alla vendita del club.
Da ciò si deduce che un accordo tra le parti possa al più presto avvenire magari con un abbassamento della quota di cessione il che permetterebbe al ricco americano Friedkin di poter avviare anche le pratiche per la costruzione del nuovo stadio giallorosso.

  •   
  •  
  •  
  •