Roma: quale futuro per gli argentini?

Pubblicato il autore: Spaziani fabrizio Segui

In questo momento il calcio giocato è fermo a causa del terribile Coronavirus ma in vista si stanno aprendo degli spiragli.
Ora si può parlare solo del prossimo calciomercato che nella stagione futura sarà molto complicato.
In casa Roma c’è da risolvere questioni molto complicate e ci saranno giocatori con un contratto oneroso per cui si richiederà per forza di cose la cessione.
La Roma sta provando a ringiovanire l’attuale rosa e vuole anche provare ad abbassare il suo attuale monte ingaggi.
Per tale motivo nell’attuale squadra ci sono calciatori che non essendo quasi più nei piani della società, con un ingaggio alto e un età superiore ai 30 anni dovrebbero cambiare aria e tra di loro ci sono i 3 argentini e cioè Pastore, Perotti e Fazio.
Javier Pastore sarebbe il primo indiziato a non essere riconfermato nonostante il suo attuale contratto scade nel 2023 ma i numerosi infortuni ed un ingaggio di oltre 4 milioni di euro annui creerebbe dei problemi cosicché si tenterà la soluzione di un suo ritorno in Argentina, ipotesi che al calciatore non dispiacerebbe.
Per quanto riguarda Diego Perotti nonostante qualche problema di carattere fisico si è sempre applicato con profitto nella squadra di Fonseca, ha un altro anno di contratto a 2,7 milioni a stagione e potrebbe restare fino alla fine per poi concludere la sua carriera in patria ove in questo momento non ci sono squadre disposte a garantirgli l’attuale somma di denaro.
Infine c’è Federico Fazio che seppur abbia perso il suo posto tra i titolari é stato sempre tranquillo al suo posto e si é sempre ben comportato quando é stato chiamato in causa e con la scadenza del contratto a giugno 2021 potrebbe restare in giallorosso fino alla fine.

  •   
  •  
  •  
  •