Calciomercato Inter, il punto della situazione: Marotta accelera per un difensore

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

Mentre si attendono sviluppi sulla ripresa delle attività sportive dei vari club della Serie A, le varie dirigenze delle società della massima competizione calcistica italiana, si stanno già muovendo per acquistare calciatori  funzionali al progetto del proprio allenatore, in una delle sessioni di calciomercato che si preannuncia tra le più difficili.  Tra le società che si stanno muovendo per migliorare ulteriormente il proprio parco calciatori vi è l’Inter che, con il lavoro di Marotta e Ausilio, sta cercando di piazzare dei colpi in entrata per alzare la qualità in alcuni reparti e posizioni del campo e regalare al proprio tecnico una rosa più ampia e di talento.

Calciomercato Inter: in arrivo un nuovo difensore per Conte?

Secondo quanto riportato da Tuttosport, nelle ultime ore la dirigenza nerazzurra starebbe accelerando per assicurarsi le prestazioni sportive di Marash Kumbulla, centrale difensivo di 20 anni in forza all’Hellas Verona. Kumbulla è stato una tra le sorprese più liete di questa stagione, caratterizzata da ottime prestazioni, pochissime sbavature e da una rete. Le sue prestazioni hanno richiamato l’attenzione su di lui di club internazionali (si vociferà dell’interessamento di squadre di Premier e Bundesliga, ndr.) ma anche di club nostrani come Napoli, Fiorentina e Inter.
In particolare il Napoli nelle settimane precedenti all’esplosione dell’emergenza causata dalla diffusione del Coronavirus, sembrava la squadra favorita per un suo eventuale acquisto mentre la Fiorentina vanta con il Verona un ottimo rapporto dopo l’operazione che ha portato Sofyan Amrabat a vestire la maglia ‘viola’.
Nelle ultime ore però sembra esserci stata questa accelerata da parte dell’Inter, intenzionata ad acquistare il calciatore albanese per sopperire all’eventuale partenza di Diego Godin, del quale non sono ancora chiare le sue intenzioni sul suo prosieguo di carriera in nerazzuro.
Il reparto di centrali dell’Inter con l’eventuale arrivo di Kumbulla e la partenza di Godin sarebbe quindi composto da: Milan Skriniar, Stefan De Vrij, Alessandro Bastoni e Andrea Ranocchia. Sicuramente un reparto che può peccare di esperienza ma dotato di gran talento e ampi margini di crescita.

Al momento però i club interessati al calciatore albanese non sono disposti a spendere la cifra richiesta dall’Hellas Verona di circa 22 milioni di euro e l’Inter potrebbe anche proporre uno scambio con delle contropartite d’interesse dei ‘gialloblù’ con conguaglio a loro favore.

Calciomercato Inter: il tesoretto dei prestiti e i possibili scambi in vista

La disponibilità economica dei nerazzurri nel prossimo calciomercato dipenderà anche dalla cessione dei numerosi calciatori ceduti in prestito la scorsa estate: Radja Nainggolan, Mauro Icardi, Dalbert, Andrea Pinamonti, Ivan Perisic e Lazaro, possono portare alle casse dell’Inter potenzialmente un tesoretto da oltre 120 milioni di euro.Come detto in precedenza però, la prossima sessione di calciomercato potrebbe essere caratterizzata da molti scambi infatti, se la cessione di Nainggolan appare molto complicata, molto più semplice è pensarla in ottica di uno scambio e conguaglio che porterebbe in nerazzurro Chiesa, che è ben voluto da Antonio Conte. Un’altra possibilità di scambio potrebbe essere quella tra Ivan Perisic, ormai fuori dal progetto del tecnico salentino e Corentin Tolisso, che potrebbe rinforzare il centrocampo dell’Inter.

  •   
  •  
  •  
  •