Castrovilli giura fedeltà alla Fiorentina: “La maglia numero 10 sarebbe un sogno”

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui

Gaetano Castrovilli giura fedeltà alla Fiorentina: “La maglia numero 10 sarebbe un sogno”. L’attaccante della viola ha rilasciato una intervista al Corriere della Sera dichiarando apertamente di essere fedele alla Fiorentina e che la sua squadra può ancora dare fastidio alle grandi.

Fiorentina, Castrovilli giura amore eterno: “Qui vedo il mio futuro”

Fino alla sospensione della stagione, se c’era un centrocampista che aveva sorpreso tutti in Serie A TIM, questo sicuramente era Gaetano Castrovilli. Il talento della Fiorentina si è raccontato ai microfoni del Corriere della Sera, e le sue parole fanno sicuramente felici i tifosi viola: “La città è meravigliosa e mi ha accolto benissimo. Mi sento molto legato alla Fiorentina, alla gente che mi sostiene e al presidente Commisso, sempre pronto a riempirmi di elogi. Mica è facile avere un feeling così naturale e immediato. Tra l’altro posso dire che il futuro sarà dalla nostra parte. Abbiamo basi solide e possiamo dare fastidio alle grandi“.

Questo non è l’unico motivo che spinge Castrovilli a rimanere a Firenze alla Fiorentina. Indossare la maglia numero 10 che fu di Antognoni potrebbe diventare realtà: “Sarebbe un sogno. E’ una maglia magica in generale e a Firenze in particolare, considerando i campioni che l’hanno indossata a cominciare da Antognoni che qui, giustamente, ancora oggi è un’istituzione“.

Infine non poter non parlare della speranza per la Nazionale. L’Europeo rimandato nel 2021 ha sicuramente aumentato le sue chances di esserci: “In Nazionale c’ero stato con le giovanili, ma la prima squadra è un’altra cosa. Era il mio sogno di bambino e il fatto che il c.t. mi abbia fatto respirare l’aria del gruppo mi ha dato un’ulteriore spinta. L’Europei 2021 è una chance, ma niente è scontato: dipenderà dalla mia crescita e da quella con la Fiorentina. La squadra può aiutarmi e farò di tutto per esserci“.

  •   
  •  
  •  
  •