Del Piero, gesto solidale per l’ospedale pediatrico di Los Angeles

Pubblicato il autore: Paolo Russo Segui

Ci ricordiamo tutti di Alessandro Del Piero per le sue magie in campo. Ma Del Piero, come già dimostrato tante volte, è un numero 10 anche fuori dal campo. Una decisione che gli fa onore quella di donare pasti caldi all’ospedale pediatrico di Los Angeles per far fronte all’emergenza Coronavirus che attanaglia anche gli Stati Uniti d’America.

Del Piero, un grande uomo anche fuori dal campo

Alessandro Del Piero scende in campo ancora una volta. Dopo che il governo americano ha adottato un lockdown più o meno sulla stessa stregua di quelli intrapresi da Cina e Italia, l’ex e mai dimenticato numero 10 della Juventus scende in campo nuovamente, ma stavolta non con un pallone, bensì con centinaia di buste piene di pasti caldi preparati dal suo ristorante “N°10” da donare all’ospedale per bambini di Los Angeles, la città in cui vive da alcuni anni. In un momento in cui tutti si stanno dando da fare per portare il loro contributo alla causa, anche Del Piero si è fatto avanti con un gesto solidale.

Con un post su Instagram, Del Piero ha dichiarato: “Felice di aver portato insieme allo staff di N°10 Los Angeles un piccolo contributo al Children’s Hospital Los Angeles.” Dagli scatti pubblicati è possibile notare l’impegno che Del Piero sta mettendo in prima persona per la donazione. Una supervisione non scontata e non da tutti. Da notare che tra i pasti donati ci sia anche molta pasta. La tradizione italiana,anche in questi casi, non manca e non si dimentica.

Già eravamo a conoscenza della sua caratura morale di cui abbiamo avuto costanti prove quando ancora giocava a calcio. Mai una parola o un gesto fuori posto, mai polemiche inutili. Solo tanta umiltà e rispetto. Ora, oltre ai tanti gol e alle innumerevoli magie compiute da Del Piero, ci ricorderemo di lui anche per il suo cuore immenso.

  •   
  •  
  •  
  •