Dybala a vita alla Juve: sulle orme di Del Piero

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Paulo Dybala, numero 10 della Juventus e uno dei giocatori più amati dai tifosi, è pronto a legarsi a vita alla Vecchia Signora, diventando presente e futuro del club, senza se e senza ma. L’argentino classe ’93 dopo tre anni al Palermo, è arrivato alla Juventus nell’estate del 2015, affare che è costato al club torinese 40 milioni di euro. Dybala, attualmente, vanta 216 match con la maglia bianconera, siglando 91 reti. Numeri niente male per la Joya, che è pronto a giurare amore eterno alla Vecchia Signora. Un nuovo Alessandro Del Piero per la Juve.

RIUNIONE FIGC-COMITATO SCIENTIFICO: GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE SULLA RIPRESA DELLA SERIE A

Dybala, attualmente, è nella sua casa di Torino per l’isolamento causato dal Coronavirus e dopo la positività al virus, oggi è risultato negativo al primo tampone, così come il suo compagno di squadra Rugani. Il campione argentino si allena senza sosta nella palestra di casa, per cercare di essere pronto ad una possibile ripresa del campionato e lottare per la sua Juventus.

L’argentino, soltanto un anno fa sembrava essere all’angolo, messo da parte da Cristiano Ronaldo, ma oggi la situazione è ben diversa, è il punto fermo attorno a cui Agnelli, Paratici e Nedved costruiranno la Juventus che verrà. Attualmente l’unico ostacolo verso l’ufficialità del rinnovo di Dybala è l’emergenza coronavirus, che ha impedito di mettere nero su bianco l’amore che legherà le due parti per ancora molto tempo. E’ tutto ufficiale, insomma. Dybala attualmente ha un contratto in scadenza nel nel 2022, ultimo firmato nel 2017. Contratto che verrà prolungato di altri tre anni (2 anni più opzione per il terzo), fino ai 32 anni dell’argentino. Quasi un contratto a vita per Dybala.

La crisi della pandemia, chiaramente ha cambiato le carte in tavola, portando al ribasso gli accordi economici, che probabilmente andranno rivisti. L’idea del club e dell’entourage dell’argentino è di prolungare il contratto con l’ingaggio attuale, circa sette milioni netti a stagione, magari destinati a salire nel corso degli anni grazie ai bonus, arrivando ai 10 milioni decisi per il suo rinnovo.

Il Covid-19, insomma, non ha logorato l’amore tra la Juventus e Dybala, club coccolato e desiderato dall’argentino, come ha sempre dichiarato nelle interviste. La Joya continuerà a vestire per molto tempo la maglia bianconera, con quella dieci sulle spalle, ripercorrendo le orme di Alessandro Del Piero.

  •   
  •  
  •  
  •