Foto- Spunta la statua di Maradona con mascherina

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

L’emergenza Coronavirus ha colpito profondamente l’intero pianeta, fermando ogni singola attività, come quella sportiva, cambiando il nostro modo di vivere, costringendoci a restare in casa per non rischiare di essere contagiati. Chi esce di casa, lo fa munendosi di precauzioni, come guanti e mascherine, per evitare di essere infettati. Proprio le mascherine sono protagoniste di questo articolo, però insieme ad una statua. Infatti a Buenos Aires, Argentina, è comparsa una mascherina sulla statua di uno dei simboli calcistici del paese  sudamericano, ovvero Diego Armando Maradona. La statua è situata a pochi metri dallo stadio dell’Argentino Juniors, squadra dove il fenomeno Maradona mosse i suoi primi passi prima nelle giovanili dal ’70 al ’76 e successivamente in prima squadra dal ’76 all’81. La notizia ha fatto in un solo istante il giro del mondo, facendo diventare il Pibe de Oro simbolo argentino della lotta al Coronavirus, in modo da sensibilizzare la popolazione sull’importanza delle misure precauzionale per limitare la diffusione del Covid-19. L’uso della mascherina è obbligatoria nella città di Buenos Aires e in moltissime altre città dell’Argentina, dove la quarantena forzata durerà almeno fino al 26 di Aprile. Attualmente nel paese sudamericano, secondo i dati aggiornati, si contano 2.443 contagiati e 111 morti. L’auspicio è che il simbolo di Maradona porti una sensibilizzazione maggiore anche negli altri paesi, portando alla sconfitta della Pandemia.

  •   
  •  
  •  
  •