Muntari: “Se il mio gol fosse stato convalidato, non so se avremmo vinto il titolo”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Se dovessimo riassumere il campionato di Serie A 2011/12 in un solo episodio, la scelta ricadrebbe sul clamoroso goal annullato a Muntari in Milan-Juventus. In caso di vittoria, il Milan di Allegri avrebbe potuto allungare sulla Juventus di Antonio Conte. Invece il match di San Siro terminò 1-1 e il titolo andò ai bianconeri, allenati dal tecnico pugliese Le polemiche che ne scaturirono nel post-gara e nei mesi successivi, sono passati alla storia e ancora sono oggetto di discussione tra milanisti e juventini.

Dopo otto anni, Muntari torna a parlare dell’episodio, sminuendo però il peso che avrebbe potuto avere un caso l’arbitro avesse convalidato la rete, dopo che il pallone varcò la linea alle spalle di Gigi Buffon. Intervistato da derbyderbyderby, il ghanese ha dichiarato:

La Juventus di Conte era avvelenata, correva in maniera incredibile, sputava sangue, per cui anche vincendo lo Scudetto ci sarebbe poi stata una bella lotta e non sono certissimo che avremmo vinto noi il titolo. Il mio gol-non gol ha cambiato la storia? Io penso che VAR e goal line technology sarebbero arrivate lo stesso, ma il goal ha velocizzato tutto. Certamente se il mio gol fosse stato convalidato, saremmo andati sul 2-0 e avremmo vinto la partita”. 

 

  •   
  •  
  •  
  •