Pellegrini, la Roma tratta per il rinnovo fino al 2025

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

È uno dei giovani più promettenti del nostro calcio e la Roma non vuole farselo sfuggire. Lorenzo Pellegrini è il futuro della squadra capitolina e della Nazionale di Mancini. La sua classe e la sua completezza a centrocampo per quanto riguarda le fasi di costruzione e interdizione, fanno del 23enne un elemento troppo importante nello scacchiere di Fonseca.

Il feeling tra il club giallorosso e il calciatore romano è troppo alto e così come per Zaniolo, Pallotta vuole creare un vero e proprio bunker attorno a Pellegrini nel tentativo di allontanare i top clubs europei, che in un momento di crisi da coronavirus, vorranno sferrare un’offerta al ribasso per assicurarselo.

 

Contratto in scadenza nel 2022 per Pellegrini

Secondo La Gazzetta dello Sport, l’obiettivo della società è quello di prolungare il contratto del centrocampista fino al 2025. Attualmente, Pellegrini ha un contratto con la Roma fino al 2022 ma Pallotta vuole letteralmente blindare il giocatore, ritenuto indispensabile per il progetto di Fonseca. Il vero problema da risolvere è legato alla clausola rescissoria del giocatore, la quale ammonta solamente a 30 milioni di euro. Altro chiodo fisso della società è quello di eliminarle questa clausola, ritenuta troppo bassa e decisamente fattibile per le pretendenti. Anche in un periodo di coronavirus.

  •   
  •  
  •  
  •