Renzi: “Chiesa-Inter una fake news”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Sembra esserci un vero e proprio giallo intorno a Federico Chiesa e Matteo Renzi. E’ una notizia relativa ai giorni scorsi ed è giusto sintetizzare la vicenda. Qualche giorno fa, nella consueta diretta Instagram di Matteo Renzi, grandissimo tifoso viola, con Enrico Mentana, tifosissimo interista, molti chiedevano al fondatore di Italia Viva del futuro di Federico Chiesa, esterno della Viola. All’ex Presidente del Consiglio sarebbero state attribuite dichiarazioni che facevano intendere che un suo informatore affidabile avrebbe confessato l’accordo tra Chiesa e l’Inter, con conseguente passaggio in neroazzurro: “Leggo un commento su Chiesa. Io so dove va. Andrà all’Inter, dalle mie informazioni giocherà lìQueste, secondo molti, le parole dell’ex sindaco di Firenze. I giorni successivi l’ufficio stampa di Matteo Renzi ha assolutamente smentito la notizia, dichiarandola una fake news. Lo stesso presidente viola Commisso, però, ha commentato le dichiarazioni di Renzi, bacchettandolo in un’intervista radiofonica di pensare alla politica e no al calcio. Ora però, ci sono degli sviluppi.


Renzi: “Una fake news, non l’ho mai detto”

Renzi, così, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno, mettendo chiarezza sulla vicenda: “avrei detto che Chiesa va all’Inter? E’ una fake news, non ho mai detto questa cosa. Nella diretta Instagram che facevo con Enrico Mentana, che notoriamente è interista, mentre stavo discutendo è arrivato un messaggio di un tifoso che annunciava Messi e Chiesa all’Inter. ho risposto: “Non c’è verso” e poi mi sono rimesso con lui a parlare di cose importanti. Alcuni siti il giorno dopo riportavano che io invece avevo annunciato il trasferimento di Chiesa all’Inter. E’ incredibile la velocità con che si diffondano le fake news, mi spiace che anche Commisso ci sia cascato. Ho parlato con Barone per chiarire. Commisso ha detto una cosa giusta: di pensare alla politica che alla Fiorentina ci pensa lui“.

Proprio su Commisso, poi, si è espresso Renzi: “Commisso? Mi piace molto. L’importante è che si porti a casa il risultato dello stadio. Sembra complicato, ma perlomeno con il centro sportivo a Bagno a Ripoli sono partiti forte. Poi è importante faccia una bella squadra, mi pare ci siano tutti i presupposti“. Parole di elogio anche per uno dei gioielli della Fiorentina, ovvero Castrovilli: “Ha fatto un’annata incredibile, straordinaria! Speriamo possa tronare ai suoi livelli appena riprenderà la stagione. Io lo sogno con la numero 10 sulle spalle, anche se in questi anni la 10 non ha portato benissimo, vedi Boateng” ha affermato Renzi.

Infine, l’ex sindaco di Firenze ha espresso la sua opinione sulla ripresa del calcio: “Il calcio ripartirà, ma ci sono due problemi. C’è da un lato il calcio professionistico e dall’altro quello dilettantistico. Credo che il calcio professionistico debba ripartire, con le giuste misure. La partita Valencia-Atalanta è stato un evento che, purtroppo, ha diffuso il contagio – afferma il fondatore di Italia Viva -. Però il calcio professionistico può e deve ripartire, per i valori che esprime e perché è un grande business. Il calcio va liberato dai politici, lasciamo che si decida nelle sedi opportune. All’inizio probabilmente si giocherà a porte chiuse. A livello dilettantistico bisogna dare una mano a quelle società che rischiano di sparire“, conclude il Senatore Matteo Renzi.

  •   
  •  
  •  
  •