Torino, pronta la rivoluzione! Era di cambiamenti non solo nella rosa

Pubblicato il autore: Enrico Penzo Segui


Al seguito di una stagione disputata decisamente sotto le aspettative, in casa Torino è arrivata l’ora dei cambiamenti. Il mercato non riguarderà solamente la rosa, bensì presto potrebbero esserci nuove importanti modifiche riguardanti il settore dirigenziale.

Il nuovo direttore sportivo del Torino

Secondo alcune indiscrezioni, nel corso delle ultime ore il patron granata, Urbano Cairo, sembra che si stia muovendo alla ricerca di un nuovo volto per il Torino, in grado di rivestire il ruolo di direttore sportivo. La pista più calda, attualmente, sembra essere quella riguardante Davide Vagnati, attualmente in forza alla Spal.
Dopo l’addio improvviso di Gianluca Petrachi, che ha sollevato numerose polemiche provenienti da tutti i fronti, è stato prontamente chiamato da Cairo l’ex DS della primavera granata per rivestire il posto vacante.
Nel caso in cui si possa giungere ad un accordo con Vagnati, non necessariamente Bava si troverà costretto a lasciare il club, poiché il presidente del Toro potrebbe valutare per i due una collaborazione in coppia, proprio come avvenuto nel caso Mirabelli-Fassone per citarne un esempio.

Chi è Davide Vagnati

L’attuale direttore sportivo della Spal, classe ’78 e proveniente da Genova, nel corso della sua vita ha vestito numerose casacche di club italiani, per poi terminare la carriera alla Giacomense, club che, successivamente, ha proposto lui di entrare nella dirigenza proprio come DS nel corso dell’anno 2012/2013.
Dopo una stagione di acquisti azzeccati, Vagnati finì nel mirino della Spal, società per cui tutt’ora lavora. Dopo l’addio di Petrachi, che ha creato non poco scompiglio ai granata, già l’anno scorso si era nominato il direttore spallino come suo potenziale successore… L’affare poi non è andato in porto poichè Cairo ha preferito trovare una risoluzione interna promuovendo Bava.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: