Violenza domestica: un attaccante del Boca Juniors sotto accusa

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui


Pesanti accuse di violenza domestica stanno coinvolgendo Sebastiàn Villa attaccante del Boca Juniors di 23 anni. A denunciarlo è la stessa compagna che su Instagram ha postato delle foto scioccanti che la ritraggono col volto tumefatto e labbra sanguinanti. Il ragazzo intanto si è difeso sostenendo di non condividere l’abitazione con la propria compagna negli ultimi giorni, mentre il club della “Bombonera” ha emanato un comunicato ufficiale nel quale si dice pronto ad intervenire una volta che verrà fatta chiarezza sui fatti.

Violenza domestica, Sebastiàn Villa nell’cchio del ciclone

calcio e violenza domestica un connubio col quale purtroppo ci siamo già dovuti confrontare in passato. Non sono rari i casi di fidanzate e mogli di calciatori che abbiano denunciato i propri compagni per aver subito maltrattamenti. Uno dei casi più recenti ed eclatanti è stato quello che ha riguardato il difensore del Bayern Jerome Boateng, denunciato lo scorso 4 settembre dall’ex compagna, sherin Senler per percosse e violenze fisiche.Stavolta è toccato al giovane attaccante del club argentino del Boca Juniors, Sebastiàn Villa, finire nell’occhio della bufera. Il calciatore, 24 anni il prossimo 19 maggio, è stato denunciato dalla fidanzata Daniela Cortès la quale su Instagram ha postato foto che la ritraggono col volto tumefatto e le labbra sanguinanti puntando il dito sul marito:

Purtroppo oggi devo farlo, perché non ce la faccio più – ha scritto la ragazza – Sono due anni che viviamo insieme, due anni di sofferenza e perdono, aspettando che lui cambi. Un cambiamento che però non è mai arrivato. Ci sono minacce che lui danneggerà la mia vita e quella della mia famiglia. Faccio questo per dimostrare che quest’uomo, che sembra tanto maturo davanti a stampa e tv, è in realtà un maltrattatore fisico e psicologico e ci sono molti testimoni. Questo è il vero Sebastiàn Villa, che maltratta le donne, perché non sono stata l’unica. Ho chiesto aiuto a lui e ai suoi agenti per tornare in Colombia, nel mio paese, e stare un po’ vicina a mia figlia e alla mia famiglia, le uniche cose di cui abbia bisogno ora. E’ l’unica scelta che abbia per il benessere della mia famiglia perché nessuno sa che tipo di uomo sia. E’ capace di tutto”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Lamentablemente me toca hacer esto hoy,porque ya no aguanto más!! Fueron 2 años viviendo juntos de muchos sufrimientos en los cuales perdone y perdone golpes esperando un cambio de parte de él y nunca pasó! Hay amenazas y todo diciendo que me va a dañar la vida y la de mi familia llamando a personas malas que trabajan en mi Cuidad haciendo que sólo entre en desesperación al ver a mi familia en peligro,hago esto por miedo porque este hombre quien lo ve en redes o prensa como si fuera un hombre sabio y habla con madurez pero la realidad es otra.Un maltratador tanto físico como sicólogico , y mucha gente está de testigo! No entiendo una persona “profesional” como es capaz de hacer tanto daño y que porque tiene malas amistades solo se dedica amenazar y humillar,siento un dolor muy grande tener que estar en un país que no conozco y donde estoy sola sin Mi familia y no poder viajar y salir corriendo con miedo que pase algo con mi vida y la de mi familia. Este es el verdadero Sebastian villa ,el que maltrata mujeres,porque no he sido la única. Yo solo le pedí a él y a sus empresarios ayuda para poder viajar a mi país y estar con mi familia y mi hija es lo único que necesito en estos momentos,ya no aguanto más me siento frustrada ante esta situación. No tengo otra opción por el bienestar de toda mi familia por que el es capaz de hacer cualquier cosa no saben la clase de hombre que es…

Un post condiviso da Daniela Cortes M (@danicortesms) in data: 27 Apr 2020 alle ore 6:38 PDT

Intanto Sebastiàn Villa si è difeso dall’accusa di violenza domestica sostenendo che non condivide attualmente la propria abitazione con la compagna: “Ho una madre, delle sorelle, delle cugine e delle nipoti e mai farei nulla di simile a una donna – ha risposto l’attaccante sempre via Instagram – sarà tutto chiarito nelle sedi opportune“.

  •   
  •  
  •  
  •