Buffon e Chiellini, tra record e Juventus

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Mentre si cerca di capire quale sarà il destino della Serie A, con i giocatori che potranno iniziare nuovamente gli allenamenti, la Juventus pensa già alla prossima stagione. In particolar modo il club bianconera sta ultimando gli ultimi dettagli per il rinnovo di Gianluigi Buffon e Giorgio Chiellini, come affermato anche da Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus: “I rinnovi di Buffon e Chiellini sono in dirittura d’arrivo“.  I due pilastri della squadra bianconera non hanno intenzione di smettere, specialmente dopo una stagione lasciata a metà a causa della Pandemia da Coronavirus. Buffon e Chiellini hanno certamente altro in mente, con un contratto in scadenza a Giugno 2020, i due capitani proveranno a battere i record per entrare sempre di più nella storia della Juventus, come sottolineato da Sportmediaset.

I possibili record di Buffon – I record aiutano a fare grande un campione e mantengono viva la fame di trofei, specialmente per chi come Buffon ne ha vinti tanti. Buffon non ha mai nascosto che uno dei suoi obiettivi è quello di superare il record di presenze in Serie A, detenuto dall’ex capitano e difensore del Milan Paolo Maldini. SuperGigi è tornato alla Juventus dopo un anno al Paris Saint-Germain proprio con quell’intento e al momento dell’interruzione del campionato i due giocatori si trovano testa a testa in questa speciale classifica a quota 647. Viene da sé dire che il record è tutto nelle mani, o meglio, nei guantoni di Gianluigi Buffon che con una sola presenza staccherebbe la bandiera rossonera, conquistando, così, il primato in Serie A. Buffon, attualmente, detiene anche il record di imbattibilità in Serie A, con 973 minuti senza subire gol. Nella sua testa, però, rimane il chiodo fisso della Champions League, trofeo che manca nella bacheca di uno dei portieri più forti della storia. Ci proverà di nuovo con la sua Juventus, diventando, in caso di vittoria, l’unico portiere della storia, insieme ad Angelo Peruzzi ad aver conquistato Mondiale, Champions League e Coppa Uefa/Europa League.

Chiellini e il record di scudetti – Esiste anche il record di scudetti vinti, con Gianluigi Buffon che detiene il record, avendone vinti nove, mai nessuno prima di lui c’era riuscito. Questo record particolare viene inseguito da sei giocatori che ne hanno vinti 8, tra cui Giorgio Chiellini. Ad agosto il difensore toscano compirà 36 anni, quindi gli sono rimaste poche opportunità per aggiudicarsi questo primato e una volta che Gigi si sarà ritirato, avrà dei motivi in più per continuare a giocare, sempre se la Juve continuerà a mantenere la testa della classifica italiana. Chi ha più possibilità di arrivare al record è sicuramente Leonardo Bonucci, fermo a quota 8 scudetti, di cui uno vinto con l’Inter. Bonucci a 33 anni ha avanti ancora altre stagioni per entrare nella storia e aggiudicarsi il record.

I record in Nazionale In chiave Nazionale la situazione è ben diversa: Gianluigi Buffon ha visto sfumare il record d’essere l’unico calciatore della storia ad essere convocato a ben 6 mondiali diversi, sogno sfumato con l’eliminazione da Russia 2018, portando il portierone azzurro ad accontentarsi del primato di presenze con l’Italia. Buffon conta 176 presenze con la maglia azzurra, primato irraggiungibile per Giorgio Chiellini, che dovrà accontentarsi di raggiungere Fabio Cannavaro, secondo in questa speciale classifica, con 136 presenze. Unico che sembra proiettato al record di Gigi Buffon è un altro Gigi, ma Donnarumma che ha soli 21 anni conta già 16 presenze in Nazionale e 166 in campionato.

  •   
  •  
  •  
  •