Coronavirus, quali campionati riprendono in Europa? Le date

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui

Coronavirus, quali campionati riprendono in Europa? Le date. Dopo gli stop in Francia, Olanda e Belgio, l’Europa è pronta a ripartire con il calcio: tanti campionati tornano in campo, mentre la Bielorussia, invece, non si è mai fermata.

Campionati di calcio in Europa: ecco le date di ripartenza

L’Europa del calcio prova a reagire all’emergenza Coronavirus e pianifica un graduale ritorno in campo dopo un lungo stop dettato dall’emergenza sanitaria che ha colpito il mondo intero. Dopo gli stop in Francia, Olanda e Belgio, molti paesi si stanno preparando per tornare in campo, mentre c’è chi ha appena ripreso a giocare e chi, invece, non si è mai fermato.

La Francia e il Belgio hanno già detto “stop” al campionato di calcio, decretando i rispettivi vincitori, mentre l’Eredivisie ha deciso di annullare tutto. Calcio fermo definitivamente anche in Lussemburgo, mentre le isole Far Oer hanno appena ripreso a giocare: in Bielorussia, invece, lo stop non è mai arrivato, ma dopo otto giornate sono arrivati i primi due casi di giocatori positivi, che hanno costretto le rispettive squadre a saltare il prossimo turno.

Le aperture più importanti si registrano però in Germania e Inghilterra: la Bundesliga ha già ufficialmente annunciato la ripresa del campionato il prossimo fine settimana, mentre la Premier League potrebbe ripartire a giugno sulla scia del via libera del governo britannico allo svolgimento delle manifestazioni sportive a porte chiuse nella fase 2 del paese. In Spagna il presidente della Liga Tebas ha ipotizzato una possibile ripresa delle partite dal 12 giugno, mentre nel nostro paese resta ancora il punto di domanda. Il mese di maggio sarà comunque quello del ritorno in campo per tanti campionati minori in Europa: in Estonia il 19, sia in Ungheria che in Repubblica Ceca il 23, in Serbia, Danimarca, Lituania, Ucraina e Polonia il 29, mentre Portogallo e Croazia il 30. Chiude il Kazakistan il 31.

La speranza è che l’evolversi dell’emergenza possa permettere a tutti gli altri campionati di ripartire regolarmente entro giugno, con l’obiettivo comune di terminare le competizioni nazionali entro il prossimo 02 agosto, termine ultimo fissato dalla Uefa per concludere la stagione. Di seguito l’elenco dei campionati con rispettive date di partenza:

Albania: 20 maggio (in attesa di conferma)
Andorra: non definito
Armenia: 23 maggio
Azerbaigian: 14 maggio (in attesa di conferma)
Bielorussia: iniziato il 19 marzo

Bosnia: giugno (in attesa di conferma)
Bulgaria: 5/12 giugno
Cipro: cancellato
Croazia: 6 giugno
Estonia: 19 maggio
Far Oer: iniziato il 9 maggio
Georgia: non definito
Finlandia: luglio (in attesa di conferma)
Galles: cancellato
Gibilterra: cancellato
Irlanda: luglio (in attesa di conferma)
Irlanda del Nord: non definito
Islanda: 13 giugno
Israele: 30 maggio
Kazakistan: 31 maggio
Kosovo: 30 maggio (in attesa di conferma)
Lettonia: giugno (in attesa di conferma)
Lituania: 29 maggio
Lussemburgo: cancellato
Moldova: 20 giugno
Montenegro: 2 giugno
Portogallo: 4 giugno
Repubblica Ceca: 25 maggio
Romania: 5 giugno
Scozia: cancellato
Serbia: 30 maggio
Slovacchia: giugno (in attesa di conferma)
Slovenia: 5 giugno
Turchia: 12 giugno
Ungheria: 23 maggio

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Italia, Andrea Belotti: "Mi sento un titolare, l'Italia vuole arrivare in fondo"