Coronavirus, il Napoli può sorridere: giocatori tutti negativi al primo test

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il calcio in Italia sta piano piano riprendendosi dal contagio da Covid-19. Qualcosa si sta muovendo e diverse società stanno attivando tutti i protocolli necessari per tornare ad allenarsi in sicurezza. Per evitare potenziali focolai, i calciatori non potranno allenarsi in gruppo ma a livello individuale. Questa sarà una misura essenziale e che sarà adottata da tutte le squadre di Serie A almeno fino al 18 maggio.

Oltre agli allenamenti, i calciatori saranno sottoposti a tampone durante ogni seduta. Ciò sarà fondamentale per isolare subito un eventuale caso positivo. Il Napoli ha effettuato quest’oggi i test ai propri calciatori, necessario per riprendere l’attività e il responso è stato assolutamente soddisfacente: tutti negativi. A dare la notizia è Radio Kiss Kiss, anche se l’emittente riporta che Karnezis non ha potuto effettuare il tampone per problemi tecnici.

Una notizia eccezionale e che da serenità all’ambiente partenopeo in vista di questa ripresa. Il Napoli tornerà dunque ad allenarsi il prossimo sabato, agli ordini del tecnico Gennaro Gattuso. L’emittente ricorda come anche i dirigenti e staff della società partenopea, abbiano effettuato i test sierologici oltre che ai giocatori.

Come testimoniato dal presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, il presidente De Laurentiis ha garantito organizzazione professionale e tamponi per salvaguardare i propri calciatori durante tutte le sedute di allenamento. Castel Volturno è pronto per riaccogliere i suoi ragazzi.

  •   
  •  
  •  
  •