Covid-19, Il Milan fa chiarezza sui presunti contagiati presenti in rosa

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Nella giornata di ieri, il Corriere dello Sport aveva gettato benzina sul fuoco sulla questione Coronavirus nel nostro campionato, riportando dei presunti calciatori positivi nella rosa del Milan. Una notizia pessima che andava ad aggiungersi a quelle provenienti dai centri sportivi di Torino, Sampdoria e Fiorentina. Quest’ultima particolarmente colpita con 6 positivi: tre calciatori e tre dello staff medico.

Dal Milan non era mai arrivata nessuna conferma circa questi casi, ma adesso c’è il comunicato ufficiale del club rossonero, il quale smentisce le indiscrezioni che erano trapelate:

AC Milan comunica, che, sulla base dei test medici fin qui effettuati sui giocatori della Prima Squadra e lo staff presenti a Milano, non vi è stato riscontro di casi positivi da Covid-19”. 

Gli allenamenti proseguiranno come da accordi

Il Milan precisa che gli allenamenti proseguiranno a livello individuale: “La squadra proseguirà il programma tecnico individuale a Milanello. Contestualmente, verrà completato lo screening medico per tutta  la rosa di giocatori che saranno a disposizione dell’allenatore e del suo staff nei prossimi giorni”. Il Milan potrà dunque proseguire con più tranquillità i propri allenamenti individuali a Milanello agli ordini di mister Stefano Pioli. Una notizia decisamente buona per la società rossonera, per tutti i i tifosi e per il nostro calcio.

  •   
  •  
  •  
  •