Da oggetto misterioso a Napoli ad una valutazione di 100 milioni: l’incredibile storia di una “meteora” partenopea

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

 

Da vera e propria meteora al Napoli in cui non ha collezionato alcuna presenza se non in qualche sporadica amichevole estiva, l’attaccante classe ’95 Carlos Vinícius Alves Morais, è diventato nel giro di due anni uno dei nomi più desiderati del calciomercato con una valutazione di 89 milioni di sterline, circa 100 milioni di euro.

Chi è Vinícius?

Nato a Rio de Janeiro nel Marzo del 1995, Vinícius è cresciuto calcisticamente nel settore giovanile del Santos nel ruolo di difensore prima di passare nel 2014 al settore giovanile del Palmeiras, dove il giovane brasiliano incorre in molte difficoltà, riferite soprattutto alle scarse prestazioni causare dal ruolo a lui non congeniale,  che gli portano a valutare un addio al calcio giocato. Questo periodo critico viene superato nel momento in cui con l’allenatore dell’Under 20 del Palmeiras Marcos Valadares diventa un attaccante, riuscendo in poco tempo a diventare il capocannoniere della formazione giovanile.
Nel 2017 passa in prestito al Real Sport Clube, squadra militante all’epoca in Segunda Liga portoghese. Nonostante la retrocessione della sua squadra, il talentuoso attaccante classe ’95, termina la stagione come secondo marcatore della competizione con 19 reti realizzate in 37 partite.
Il portoghese poi passa al Napoli, dove però non troverà mai spazio e verrà girato in prestito al Rio Ave (2018-19) e al Monaco (2019).
Il 20 luglio 2019 viene ufficializzato il suo passaggio a titolo definitivo al Benfica per 17 milioni di euro. Proprio nel Benfica, il centravanti è riuscito ad esprimersi al meglio segnando complessivamente 20 gol in 36 presenze, diventando capocannoniere della massima competizione calcistica portoghese con 15 reti all’attivo, catalizzando l’interesse di molte squadre europee.

L’attuale quotazione del calciatore brasiliano

Ovviamente le sue ottime prestazioni non sono passate inosservate e molti club della Premier League come il Manchester United, Wolverhampton e Newcastle, avrebbero manifestato il proprio interesse nei confronti del calciatore, trovando però un muro altissimo da scardinare. Infatti, secondo quanto riportato dal Mirror, la sua clausola rescissoria ammonta a 89 milioni di sterline, cifra molto alta per un talento che non ha mai calcato i campi della massima competizione calcistica inglese.

  •   
  •  
  •  
  •