Felipe Melo velenoso su Chiellini: “Fa il fenomeno, ma rosica e se la fa sempre addosso”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Questa mattina, Giorgio Chiellini ha acceso la miccia bacchettando il suo ex compagno di squadra Felipe Melo, in alcune righe del suo libro “Io, Giorgio”. L’ex viola approdò alla Juventus nel 2009 per rimanervi fino al 2011. Le prestazioni del centrocampista brasiliano nella Juventus, non furono le stesse che ebbe con la Fiorentina, dove il suo rendimento era di altissimo livello. In bianconero, Felipe Melo non si ambientò e Chiellini in merito al suo ex compagno di squadra, ha rilasciato le seguenti parole:

Con lui si rischiava sempre la rissa. Lo dissi anche ai dirigenti: è una mela marcia”. 

Il sanguigno Felipe Melo – in questo momento in forza al Palmeiras – ha voluto rispondere al fortissimo centrale difensivo bianconero attraverso Gazzetta.it, dichiarando:

Prima di tutto sarebbe interessante conoscere gli episodi ai quali si riferisce. In ogni caso per me non c’è nessun problema a rispondere a questo ‘difensore’. Quando ero a Torino non ho mai mancato di rispetto a nessuno: ai compagni, ai dirigenti, alla Juventus in generale. A questo punto, però, per lui non ne ho per nulla. E mai ne avrò. Dice che Balotelli sia da prendere a schiaffi e che io sia il peggio del peggio e che si rischiava sempre la rissa per colpa mia? Beh lui se la faceva sempre addosso…E poi scusate: troppo facile parlare male degli altri con un libro. Forse questo ‘difensore’ è ancora arrabbiato con me perché, quando sono andato al Galatasaray, abbiamo dato loro degli ‘schiaffi’ eliminandoli dalla Champions League”. 

Chiellini replicherà al centrocampista brasiliano dopo questa sua riposta? Probabilmente sì. Il calcio è fermo, ma il clima è sempre infuocato.

  •   
  •  
  •  
  •