Ibrahimovic-Bologna, Mihajlovic: “Non resterà a Milano”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

L’oramai imminente arrivo di Ralf Rangnick al Milan, sta allontanando lo svedese Zlatan Ibrahimovic. Il bomber scandinavo non rientrerebbe nei programmi del club rossonero per via dell’età. Rangnick vuole rivoluzionare il Milan puntando su una rosa giovane e il 38enne sarebbe messo inevitabilmente da parte. La carriera di Ibra però non terminerà qui.

L’ex Inter è in forma smagliante essendosi allenato con costanza tra le fila del club svedese Hammarby. In molti pensavano che il finale di carriera sarebbe stato proprio in questo club – dato che l’attaccante ne detiene le quote – e ciò può essere una possibilità, ma non è detto. Parola di Sinisa Mihajlovic.

Il tecnico serbo del Bologna ancora sogna di avere Ibrahimovic nella sua squadra. L’allenatore rossoblu ha rilasciato le seguenti dichiarazioni al programma tv serbo Veče sa Ivanom Ivanovićem in merito a un eventuale approdo di Ibra alla sua corte:

Ibrahimovic mi ha chiamato qualche giorno fa, deciderà cosa fare in estate. Non giocherà più a Milano. La vera domanda adesso è se verrà da noi al Bologna o se tornerà in Svezia”.

Secondo il Corriere dello Sport, il Bologna ha pronto il contratto per Ibrahimovic

Il Bologna è sempre stato interessato a Ibrahimovic e stando a ciò che riporta il Corriere dello Sport, ci sarebbe già una bozza di contratto per il campione: 1,8 milioni di euro all’anno con il raggiungimento di 2,5 milioni grazie ai bonus. Niente male per un calciatore di 38 anni, ma quando ti chiami Ibrahimovic non c’è da sorprendersi.

  •   
  •  
  •  
  •