Il senatore Toscano Renzi sollecita ripartenza del calcio

Pubblicato il autore: Stefania Segui


Il leader di Italia viva, il senatore Toscano Renzi, sollecita la ripartenza del calcio, dichiarando:

“Per tutti quelli che dicono: “non è una priorità”, ricordo che il calcio finanzia larga parte dello sport italiano.E in molti altri Paesi hanno già ripreso. E se uno ha il Coronavirus? Semplice. Se ha il Coronavirus, lascia il ritiro e va in quarantena. Ma la squadra gioca e il contagiato risulta tra gli infortunati”

Con queste parole, il presidente di Italia Viva, esprime il suo dissenso nei confronti delle misure di sicurezza adottate dal nuovo Dpcm. Matteo Renzi, che sollecita la ripresa del campionato aggiunge:

“Bloccare tutta la squadra in caso di positività di un singolo è assurdo. Noi combatteremo perché il calcio riparta. Basta snobismi, dal calcio dipendono molti posti di lavoro, passioni, interessi”.

Il senatore Toscano Renzi e le comunicazioni Coni e Federcalcio

Ieri il presidente del CoNi, Giovanni Malagò, intervenuto alla trasmissione Radio 2 ha dichiarato che il campionato di calcio SERIE A e SERIE B, slitta con molta probabilità al 13 giugno 2020.
Il presidente, asserisce:

“Il calcio ripartirà il 13 giugno al 99,9%, si sta facendo di tutto per mettere in condizione il sistema di ricominciare. Per sapere poi quante chance ci sono che il campionato finisca bisognerebbe avere la palla di vetro”.

Sette turni infrasettimanali per 8 week-end, sono previsti ininterrottamente per le scese in campo. Ma al momento il Governo Conte non ha avallato ufficialmente le richieste.
Inoltre, il Presidente della FedercalcioGabriele Gravina – nel riadattamento dei protocolli, ha comunicato nella giornata di ieri a Vincenzo Spadafora – Ministro dello Sport –  che l’ente ha accettato le osservazioni Cts.

Leggi anche:  Sky o Eleven Sports? Dove vedere Argentina-Paraguay in tv e in streaming, Copa America 3^ giornata

Quindi, in data 18 maggio 2020, sarà dunque possibile riprendere gli allenamenti collettivi.
Il senatore Toscano Renzi, in controtendenza trova le parole del Ministro Spadafora che rileva:

Se il campionato riprenderà, come tutti auspichiamo, sarà grazie al fatto che ci saremo arrivati mettendo tutto e tutti in sicurezza; e non con la fretta irresponsabile o strumentale di chicchessia. Del resto, la forte richiesta di ripresa del campionato era in netto contrasto con una situazione emergenziale“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: