Inter, il punto sul calciomercato: in arrivo un nuovo esterno per Antonio Conte?

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


In attesa di conoscere il destino di questa stagione di Serie A con l’Inter che è fortemente scettica sulle misure previste dal comitato scientifico per la sua ripartenza, la dirigenza nerazzurra lavora incessantemente per regalare al proprio tecnico, Antonio Conte, dei rinforzi che possano migliorare ulteriormente la qualità della rosa e colmare il ‘gap’ con la Juventus.

Inter, il punto sul calciomercato: capitolo cessioni

Il calciomercato dell’Inter in entrata passa ovviamente da quello in uscita, con i nerazzurri che sono disposti a cedere alcuni elementi che non rientrano più nel progetto per fare cassa ed acquistare degli elementi funzionali per il 3-5-2 di Antonio Conte. La lista dei possibili partenti è formata Mauro Icardi, Radja Nainggolan, Ivan Perisic, Joao Mario e anche da Valentino Lazaro, anche se per quest’ultimo ci sono maggiori possibilità di permanenza.

Leggi anche:  Isco-Inter, il padre-agente: "C'è la volontà"

Il futuro di Mauro Icardi è tutt’altro che definito: se da una parte vi è il Psg che sembra volerlo riscattare ma con uno sconto da parte dell’Inter, dall’altra ci sono squadre come Juventus e Arsenal molto interessate al calciatore che attendono gli sviluppi della vicenda.  A consigliare alla Juventus l’acquisto del talento argentino vi è Marcelo Estigarribia, ex calciatore della Juventus e compagno di Icardi ai tempi della Sampdoria che ha dichiarato: “Lo vedrei molto bene, è un grandissimo attaccante. La Juve farebbe davvero un grande affare. Poi ha sempre fatto male ai bianconeri, ricordo molto bene la vittoria dello ‘Stadium’ in cui fu protagonista con due gol.” L’Inter non sembra disposta a voler scendere dalla cifra pattuita ex ante con il Paris Saint Germain, quindi seguiranno degli sviluppi nella trattativa nelle prossime settimane.

Leggi anche:  Lazio, Hoedt multato per il video sull'aereo biancoceleste

Per quanto riguarda Ivan Perisic, nella giornata di Venerdì è scaduto il termine ultimo del diritto di riscatto del Bayern Monaco sulla cifra di 20 milioni. Anche il club tedesco, come il Psg nel caso Icardi, anche a causa delle perdite dovute all’emergenza Coronavirus, vuole uno sconto rispetto alla cifra pattuita la scorsa estate ma al momento i nerazzurri non sono disposti a cederlo per una cifra inferiore e ascolta offerte di altri club per il calciatore.

Su Radja Nainggolan circolano voci contrastanti: alcune dicono che l’Inter stia valutando un suo reintegro, altre invece che possa rientrare come contropartita in uno scambio per un calciatore funzionale al progetto di Conte (con Fiorentina e Roma interessate al calciatore).

Per quanto riguarda Joao Mario, la Lokomotiv Mosca sembra intenzionata a riscattarlo per 18 milioni ma, nelle ultime settimane, secondo quanto riportato da calciomercatonews.com, l’Inter avrebbe messo nel mirino Aleksej Miranchuk, trequartista della stessa squadra russa in grado di giocare su entrambe le fasce.

Leggi anche:  Lazio, caos per Luis Alberto: Lotito e Peruzzi litigano

Inter, il punto sul calciomercato: in arrivo Vagiannidis?

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport’, l’Inter avrebbe messo le mani su Georgios Vagiannidis. Laterale destro, classe 2001, in scadenza di contratto col Panathinaikos e i dirigenti interisti avrebbero anticipato la concorrenza convincendolo a sbarcare a Milano.  Il fattore decisivo per convincere l’esterno greco a sbarcare a Milano sarebbe stata la proposta dello stesso Antonio Conte di aggregarlo direttamente alla prima squadra, mentre al Panathinaikos il classe 2001 è aggregato alla primavera.

  •   
  •  
  •  
  •