Juventus, c’è il comunicato stampa: ufficiale l’addio del “Prof”

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui

stadio di proprietà

L’annuncio è arrivato improvvisamente nella giornata di oggi, giovedì 28 maggio 2020, senza peraltro che nulla fosse trapelato dalle segrete stanze della Continassa nelle scorse ore: la Juventus ha ufficializzato la fine del rapporto lavorativo con il professor Roberto Sassi, che terminerà la sua esperienza a Torino il prossimo 30 giugno (data di scadenza del suo contratto con la società bianconera), “dopo aver dato un fondamentale contributo a questi anni di successi irripetibili, prima come responsabile del Training Check e poi della Sport Science”, dichiarano i vertici del club campione d’Italia.

Juventus, ufficiale: arrivederci al “Prof”

Come spiegato nella nota stampa diramata dalla Juventus, “per il mondo dello sport e del calcio in particolare Roberto Sassi è uno dei massimi esperti di preparazione atletica, ma alla Juve, nello spogliatoio o nei corridoi della sede è, e sarà sempre, semplicemente ‘il Prof'”. All’ombra della Mole Antonelliana il guru dello staff tecnico sabaudo è sbarcato nel 2011, contribuendo negli anni alla conquista di otto scudetti consecutivi, quattro Coppe Italia e quattro Supercoppe italiane, vinte anche grazie “alla passione e alla professionalità che Roberto Sassi ha quotidianamente dimostrato. Ecco allora che, nel momento di salutarlo, tutta la Juventus si unisce nel ringraziarlo per questi anni straordinari e nell’augurargli il meglio per il suo futuro professionale”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, Paolo Maldini: contatto con il Gent per Yaremchuk e spinta su Zaccagni
Tags: