Juventus, Moggi: “Del Piero firmò per il Parma, riuscii a farmelo ridare”

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui

Juventus, Moggi: “Del Piero firmò per il Parma, riuscii a farmelo ridare”. L’ex direttore generale bianconero Luciano Moggi, svela un retroscena clamoroso su Alessandro Del Piero, sostenendo che era del Parma, ma per riaverlo in squadra propose Dino Biaggio come contropartita.

Juventus, Moggi su Del Piero: “Era al Parma, feci uno scambio per riaverlo”

E’ stato uno dei grandi campioni della sua generazione e nel corso della sua straordinaria carriera si è guadagnato di diritto un posto tra le più grandi leggende della Juventus. Alessandro Del Piero, non solo in bianconero ha vinto sei scudetti, una Coppa Italia, quattro Supercoppe Italiane, una Champions League, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa Europea ed un campionato in Serie B, ma ha anche stabilito il record di presenze (ben 705) e di reti realizzate (290) per club.

Le cose però sarebbero potute andare in maniera molto diversa se solo, dopo il suo primo anno al Torino, fosse passato al Parma. Allora era già considerato uno dei migliori calciatori italiani ed aveva già fatto intravedere cose importanti con la maglia della Juventus, ed il club ducale fiutò l’affare, tanto da essere andato ad un passo dal farlo suo.

A svelare questa trattativa è stato Luciano Moggi al sito Il Bianconero. L’ex direttore generale della Juventus, riuscì a fare in modo che l’affare praticamente concluso non andasse in porto: “Quando sono arrivato era stato già ceduto al Parma, contratti già firmati. Lui era a New York per il Mondiale 1994 e lì c’era anche Tanzi. Così li ho raggiunti anche io e dopo qualche giorno ho convinto il presidente gialloblu a ridarmi Del Piero. In cambio gli ho girato Dino Biaggio“.

  •   
  •  
  •  
  •