Lotito orgoglioso della Lazio: “Siamo una grande squadra, tifosi parte integrante”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Se la squadra di Serie A sono tornate ad allenarsi, il merito va soprattutto a Claudio Lotito. Il presidente della Lazio ha insistito per la ripresa degli allenamenti in totale sicurezza e Formello è praticamente una fortezza sanificata. In questi mesi, Lotito ha dovuto subire le peggio critiche da parte di tifosi e presidenti delle altre squadre, le quali gli imputavano di pensare ai propri interessi. Invece ora tutte le squadre di Serie A sono allineate con lui per la ripresa delle ostilità.

Intervistato da Lazio Style Channel, Lotito gonfia il petto e spende parole al miele per la sua squadra, così come per i tifosi biancocelesti. Parte integrante della compagine allenata da Simone Inzaghi:

“Oggi siamo la grande Lazio, non più una lazietta. Quest’ultima, rappresenta un momento di difficoltà nella nostra storia. Ora siamo indipendenti, agiamo in totale autonomia. Questo viene riconosciuto da tutti, grazie anche al supporto dei nostri grandi tifosi, che sono parte integrante, il cuore pulsante della nostra grande famiglia: senza di loro, tutto sarebbe impossibile. Ho fatto rifare tutto il muro di cinta del Centro Sportivo, dandogli un’identità. Verrà posto sul muro un grande Scudetto illuminato con il simbolo della Lazio illuminato. Inoltre, sul cancello verranno poste due ali a destra e sinistra”. 

Orgoglio alle stelle e messaggio ai calciatori

Lotito punta in grande per il futuro e vuole una Lazio motivata e vincente. Questo è il monito che il massimo dirigente biancoceleste ha fatto ai calciatori:

“Voglio che i calciatori capiscano di far parte di un club unico per poter rendere rendere grande la Lazio, sotto ogni punto di vista. Combattiamo per essere i primi in tutti i campi, riorganizzando tutto il sistema biancoceleste. Abbiamo realizzato tre palestre avveniristiche, una per la prima squadra, una per la Primavera e una per il settore giovanile. Abbiamo poi tre centri per la fisioterapia, 19 spogliatoi di altissimo livello, come pochi club hanno in Serie A. Abbiamo inoltre ristrutturato il settore della comunicazione e faremo un nuovo centro televisivo”. 

  •   
  •  
  •  
  •