Luciano Moggi: “Senza tifosi la Juventus rischia di perdere lo scudetto”

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui


È uno che di calcio e di Juventus se ne intende, Luciano Moggi. Lo testimoniano il suo passato da dirigente sportivo e il suo attuale e continuo interesse verso il mondo del pallone, che reitera quotidianamente attraverso alcuni interventi presso emittenti radiofoniche e televisive. L’ultimo di essi, in ordine di tempo, è avvenuto poche ore fa in diretta su 7 Gold, con una dichiarazione che ha fatto preoccupare alcuni sostenitori della “Vecchia Signora”: “Avete visto in Germania? Il fattore campo non incide più e secondo me chi più di altri potrebbe pagare questo handicap è la Juventus, che ha i suoi tifosi praticamente in campo. Attenzione a questo particolare”.

Luciano Moggi: “Juve, scudetto a rischio”

In buona sostanza, Luciano Moggi sostiene che, con la ripresa della Serie A senza pubblico negli stadi, la Juventus potrebbe perdere lo scudetto. “Ci attende un campionato anomalo – ha asserito –. Per questo sono convinto che possa succedere di tutto e che, ora come ora, non vi sia una squadra favorita per la vittoria”. Tuttavia, la ripresa del calcio giocato potrebbe giovare ai bianconeri in ambito continentale, con particolare riferimento alla UEFA Champions League; a giudizio di Moggi, infatti, “le squadre tedesche hanno cominciato prima e arriveranno più stanche ad agosto. Avete visto che fatica che stanno facendo in campo? Bisognerà vedere le inglesi come reagiranno”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Graziani contro l'eventuale cessione di Lautaro: "Se toccano quel tandem allora veramente si indebolisce l’Inter. L'anno prossimo..."