Moggi, che attacco a Moratti: “Continua ad accusare la Juventus per nascondere i suoi fallimenti”

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello Segui

Moggi, qualche giorno fa aveva rilasciato un Tweet sulla morte di Gigi Simoni. Luciano Moggi dopo la morte di Simoni relativa allo scorso 22 maggio sul proprio profilo personale Twitter aveva twittato le seguenti parole: “Fui io a suggerire a Moratti di ingaggiare Gigi Simoni all’Inter. Ho fatto molto più io per lui che non quelli che adesso lo piangono. Perché per molti è più facile parlare che fare del bene in maniera concreta”. Adesso Moggi si scaglia contro Massimo Moratti con un lungo post sulla propria pagina Facebook.

Moggi attacca Moratti sulla propria pagina Facebook

Moggi, fa discutere il suo post su Facebook contro Moratti. Ecco le sue parole: “E’ incredibile come un uomo dello spessore di Moratti colga l’occasione della morte di Simoni per rivangare ancora una volta il caso del presunto rigore su Ronaldo e attaccare la Juventus accusandola di aver “rubato” lo scudetto del 1998. Considerando che la Juventus stava conducendo la gara per 1 – 0 qualora il presunto rigore fosse stato concesso e realizzato, la partita sarebbe terminata in parità. E siccome la Juventus era prima in classifica con un punto di vantaggio sui nerazzurri, è un po’ assurdo immaginare un’accusa simile, specie visto il comportamento dell’Inter nelle partite successiveMi ricorda un po’ lo scudetto del 5 maggio 2002 quando l’Inter perse lo scudetto a Roma contro la Lazio, avendo già programmato la festa per la sera stessa in piazza del Duomo a Milano, e anche in quell’occasione diede la colpa alla Juventus per il suo fallimento”. Insomma dopo ben 20 anni da quell’episodio i disappori tra Moggi e l’Inter non si sono per nulla attenuati.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, Paolo Maldini: contatto con il Gent per Yaremchuk e spinta su Zaccagni