Mario Pasalic è il trequartista più preciso della Serie A: 88,8% di passaggi riusciti

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Si dice che la pazienza sia la virtù dei campioni, e nell’Atalanta questo concetto rispecchia alla perfezione il trequartista Mario Pasalic. Da oggetto misterioso a giocatore decisivo ai fini del risultato finale: il numero 88 atalantino è stato protagonista di una crescita esponenziale veramente interessante. Merito non solo suo, ma anche di un mister come Gian Piero Gasperini, capace di attenderlo fino alla sua esplosione definitiva. Quella stessa esplosione che è arrivata durante la sfida a San Siro contro il Manchester City, fino ad arrivare alle reti decisive contro Roma e Shakhtar. Se in campo le sue valutazioni sono sempre alte, statisticamente ci troviamo di fronte ad un tutto-campista assolutamente perfetto.

LA PRECISIONE PERFETTA DI MARIO PASALIC – Secondo i dati riportati da Footballchart, Mario Pasalic è stato inserito nella top 11 per passaggi precisi: il trequartista nerazzurro può vantare di una precisione dell’88,8%. Dato che fa capire quanto sia importante il numero 88 atalantino quando si tratta di costruire la fase offensiva orobica, nella quale il croato non sbaglia praticamente un colpo: indipendentemente dalla sua posizione in campo (trequartista o mediano con De Roon), il risultato non cambia. Nella formazione ci sono anche Szczesnym, Romagna, Marlon, Radu, Cuadrado, Poli, Bentancur, Fabian Ruiz, Zielinski e Milik.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Zhang conferma tutta la dirigenza: Marotta e Ausilio fino al 2024
Tags: