Roma: tifosi in protesta per la ripresa

Pubblicato il autore: Spaziani fabrizio Segui

In questo difficile momento della storia nel mondo del calcio non tutti sono favorevoli alla ripresa delle attività agonistiche cosicché i sostenitori della Roma hanno espresso tutto il loro dissenso appendendo degli striscioni oggi in città.
Ancora in piena fase di Coronavirus dopo che per contrastarlo c’erano state numerose iniziative di solidarietà c’è stato un forte desiderio dei tifosi affinché al campionato sia data la parola fine.
A riguardo mister Fonseca ha dato la sua interpretazione dichiarando che la ripresa sarebbe un segnale molto significativo facendo sì che le problematiche attuali siano messe in secondo piano.
In seguito si è espresso Lorenzo Pellegrini che auspica che tutto possa ricominciare perché senza calcio sarebbe un disastro economico non solo per loro ma anche per tutte le persone che virano all’interno di questo mondo.
Le posizioni però dei suoi tifosi non sono state le stesse dei propri beniamini e con striscioni del tipo: “Italia in emergenza sanitaria e sociale… questo campionato si deve fermare” hanno voluto dare una risposta emblematica purché tutto ciò possa terminare.
Si poteva immaginare che non tutti sarebbero stati favorevoli una volta che si sarebbe arrivati alla cosiddetta fase due e si sa che i romani non hanno mai avuto peli sulla lingua infatti nei prossimi giorni in cui anche il governo si esprimerà, non mancheranno altre esposizioni.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: